Marcel Hirscher ©Peter Gerber/Skionline.ch

Dopo Anna Veith e Lara Gut, è toccato a Marcel Hirscher incontrare la stampa. Il campione austriaco questa mattina ha parlato ai media dichiarando che «solo con un miracolo potrò essere al via dello slalom di Levi. E solo in pista, senza gareggiare per le prime posizioni». Hirscher procede la sua riabilitazione ma pare non essere troppo ottimista. Un ritorno sugli sci potrebbe essere previsto per la fine di ottobre, ma il salisburghese assolutamente non sarà al via del gigante di Soelden, sconsigliato anche dai medici. «Voglio essere pronto per gennaio», aggiunge. Dunque Hirscher, a meno di un miracolo, potrebbe tornare in gara in Canada e America. Il gesso è stato tolto e la riabilitazione prosegue con sedute di ginnastica e fisioterapia. Inoltre c’è il problema dei nuovi sci da gigante. «Difficile lo sviluppo, ho solo le reazioni dei miei colleghi e non tutti sono contenti dei nuovi raggi – racconta -. Questi atleti avranno 20/25 giorni di allenamento da qui a Soelden, dovrò cercare di recuperare il divario, sarà una bella sfida».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.