Hirscher-Matt, Austria davanti nello slalom di Adelboden. Gross ottavo: «Non sono riuscito a fare le cose giuste»

Se nel settore femminile la costante è Mikaela Shiffrin, in quello maschile c’è un Marcel Hirscher sempre lì, seduto sulla poltrona del leader corner. L’austriaco non fa il vuoto ma si trova comunque al comando dello slalom di Adelboden. Una gara spettacolare, con il ripidissimo muro finale che ti porta in mezzo alle migliaia di persone. Peccato per la neve e per le temperature: il manto si è subito rovinato, con diversi segni e scalini. Condizioni brutte, anche dal punto di vista visivo. Tornando alla gara, Hirscher non ha fatto cose impossibili, ha comunque sciato senza strafare con le giuste linee, anche sul finale.

Michael Matt ©Agence Zoom

INSEGUE MATT – Come a Zagabria, per l’Austria non c’è solo il campione salisburghese. Sul podio provvisorio c’è ancora Michael Matt, staccato di 25/100 e molto bravo nel tratto centrale di gara. Terza posizione provvisoria per lo svedese Andre Myrher, a 44/100.

QUARTO KRISTOFFERSEN – Parte molto bene Henrik Kristoffersen, che però cede centesimi preziosi sul finale. E’ quarto con un ritardo di 71/100. Poi i distacchi aumentano e volano sopra il secondo, con Alexis Pinturault quinto a 1″17.

Stefano Gross ©Agence Zoom

FATICANO GLI AZZURRIStefano Gross e Manfred Moelgg occupano l’ottavo e il nono posto. Gli azzurri non sono ancora riusciti a trovare i giusti tempismi e sul tracciato di Adelboden hanno fatto fatica. Il fassano è a 1″52, Moelgg a 1″64. Patrick Thaler è 23°, non si qualificano Giuliano Razzoli, Fabian Bacher, Federico LiberatoreTommaso Sala. Sfortuna per Cristian Deville, bravo di nuovo e con la qualifica a portata di mano, ha inforcato sul muro finale.

GROSS: «ATTACCHERO’» – Stefano Gross al traguardo: «Non sono partito bene e non sono riuscito a fare le cose giuste – racconta -. In riscaldamento avevo buone sensazioni. C’è ancora una manche e non mi piace stare dietro, quindi attaccherò».

SECONDA MANCHE – La seconda manche si corre alle 13,30: diretta su Raisport ed Eurosport.

RISULTATI PRIMA MANCHE

Altre news

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...

A Les 2 Alpes il primo Summer Ski Camp con Lara Colturi

Lara Colturi e il suo primo Summer Ski Camp, una opportunità di allenamento per i giovani sciatori. Il camp è rivolto a ragazze e ragazzi dai tredici ai sedici anni (anno di nascita dal 2008 al 2011), e proposto in...

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...