Hector al comando del gigante di Kranjska Gora. Bassino terza e in lotta per il successo

Sara Hector è sempre più regolare e continua il suo eccezionale momento di forma. A Kranjska Gora, nella prima manche del gigante femminile, è davanti a tutte. Il vantaggio è risicato perché sono solo 8 i centesimi che la separano dalla francese Tessa Worley, vincitrice dell’ultimo gigante disputato, a fine 2021 a Lienz. Buone notizie per la squadra azzurra: Marta Bassino – che qui lo scorso inverno impressionò tutti con una strepitosa doppietta – è terza e in piena lotta per il podio. La cuneese dell’Esercito è staccata di soli 23/100, pur sbagliando un passaggio nella parte alta della pista slovena, che recupera la tappa saltata a Maribor. Con il pettorale 18 si inserisce quarta posizione provvisoria l’austriaca Katharina Truppe, brava a chiudere con 76/100 di ritardo. È quattro centesimi davanti alla slovena Meta Hrovat, con quinto tempo per l’elvetica Michelle Gisin, ultima atleta a stare dentro il secondo di ritardo.

Marta Bassino ©Agence Zoom

Inseguono, e non a poco, le due stelle Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova. Sono separate di soli tre centesimi, ma sono a ridosso della quindicesima posizione a 1″48 e 1″51 dalla vetta. Non proprio pochissimo. Lara Gut-Behrami, rimasta fuori a lungo per la positività al Covid-19, rientra ed è fuori dalla top 15, a oltre un secondo e mezzo. Prestazione più che soddisfacente per la valtellinese Elena Curtoni, che chiude a 1″55. Sbaglia Sofia Goggia che accusa 2″46 dalla svedese Hector.

 

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...