Gros Cidac, tempo di slalom per i Ragazzi valdostani

Il circuito regionale Gros Cidac ancora protagonista con due giorni di slalom per i Ragazzi sulla Punta Jolanda 1’ di Gressoney-La-Trinité. Venerdì in gara i Ragazzi: gara difficile e selettiva, con meno del 30% dei concorrenti a tagliare il traguardo al termine delle due manche. Terzo a metà gara – il capoclassifica Riccardo Parini salta nella seconda discesa – André Bieller del Crammont, grazie a una splendida seconda manche, scavalca Edoardo Sisto Besozzi del Courmayeur, con terzo, in risalita dalla settima posizione, Samuel Bal sempre del Crammont. Al quarto e quinto posto la coppia dell’Aosta, formata da Mattia Contino e, in rimonta dalla nona posizione, Stefano Andreis.
Sabato spazio alle Ragazze. In vetta a metà gara, saltano nella seconda Sofia Fumagalli (Club de Ski) e Greta Boano (Crammont) e, terza nella prima manche, chiude con un tempo strepitoso la seconda parte di gara e conquista il gradino alto del podio Anaïs Lustrissy (Crammont) a precedere Clara Beatrice Parma (Courmayeur) e la coppia del Crammont, Matilde Marino e Alice Tonolini, in risalita rispettivamente dalla sesta e settima posizione; quinta Sophie Fragno (Chamolé). Il Trofeo Bergland per la classifica per società per somma di tempi, è stato vinto dal Crammont.

LA CLASSIFICA RAGAZZI
LA CLASSIFICA RAGAZZE

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...