Alessandro Serra

Manca la firma, ma sono solo dettagli. Gran colpo di mercato dello Ski Club Chamolé: la società valdostana infatti ha ingaggiato un pezzo da novanta. Stiamo parlando di Alessandro Serra, per tutti Capitan Futuro. Il tecnico valsusino, classe 1973, si occuperà della categoria Giovani del sodalizio presieduto da Silvano Lucianaz. Il club che fa base a Pila, ha voluto fortemente Serra che in ballo aveva anche altre opportunità. Pare proprio oggi l’accordo definitivo fra Serra e il deus ex machina della società Lorenzo Cancian. Un bel colpo per lo Chamolè, che fra l’altro nelle proprie file conta anche alcuni nuovi innesti fra gli atleti. Serra ha allenato diversi anni le squadre azzurre. Dopo un’esperienza con la Finlandia, era tornato in Italia con gigantisti di Coppa del Mondo abbracciando quei Luca De Aliprandini, Riccardo Tonetti e Giovanni Borsotti che aveva svezzato dai tempi delle nazionali giovanili. Dopo solo un anno si è concluso il rapporto con la Fisi e così la recente esperienza con un team privato polacco. Ora eccolo in Valle d’Aosta.

CADIN NUOVO DIRETTORE TECNICO – Ma non è finita qua. Lorenzo Cancian, anch’egli con un passato azzurro in Coppa del Mondo da allenatore, sembra avere in canna anche un altro colpo di mercato. Ad occuparsi infatti della direzione tecnica ci sarà un nuovo elemento: arriva Franco Cadin, che ha lasciato il comitato Asiva dopo anni di successi. «Serra un allenatore brillante di capacità indiscusse e poi ecco Cadin che coordinerà la direzione tecnica e così logistica e organizzazione. Insomma, siamo pronti per lavorare. Intanto ringrazio Daniele Brignone e Toio Alliod che fino a poche settimane fa erano nel nostro club», fa sapere Cancian.

Cadin in una foto de nostro archivio ©Chiericato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.