Goergl annuncia il ritiro. Resta da capire se immediato o a fine stagione

Evidentemente, le parole del “Presidentissimo” Peter Schröcksnadel hanno lasciato il segno, anche se in realtà già la scorsa estate Elisabeth Goergl, austriaca, classe 1981, una delle atlete più vincenti dell’ultimo decennio, aveva annunciato che quella in corso sarebbe stata la sua ultima stagione nello sci alpino agonistico. E così è, perché la veterana del Wunderteam, dopo 374 pettorali (finora…) in Coppa del Mondo e nessun risultato nelle prime dieci classifica quest’anno, ha deciso di dire basta. Subito? A marzo? A breve sapremo. Quel che è certo, è che smetterà…

elisabeth-goergl-in-azione

CARRIERA – Liz, questo il suo soprannome, nata slalomista e poi diventata atleta capace di salire sul podio in tutte le specialità nel circuito, ha esordito nel 2000 in Coppa, al Sestriere, proprio tra i rapid gates. In carriera vanta sette vittorie e 42 podi totali; due volte ha chiuso al quarto posto nella classifica generale, contenendo anche alla nostra Denise Karbon la Coppa di specialità (vinta dall’azzurra) nel 2007-2008, quando si classificò seconda anche nella classifica di superG. Tra il 2010 e il 2011 ha ottenuto le soddisfazioni più importanti nei grandi eventi: bronzo in discesa e gigante alle Olimpiadi di Vancouver 2010, oro in discesa e superG ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen 2011, medaglie che si aggiungono al bronzo in combinata di Val d’Isere 2009. Della rassegna mondiale bavarese cantò anche l’inno ufficiale “You’re the hero“, mostrando notevoli capacità vocali, per altro ben note da tempo. «Le ho provate tutte per essere ancora competitiva – ha detto a ORF -, ma purtroppo i risultati quest’anno non ci sono. Comunque, non ho nulla da rimproverami. E’ dura, ma penso che sia necessario qualcosa di nuovo. Ancora non ho deciso se continuare ad allenarmi per preparare le gare di Crans Montana…».

Tippler, Huetter e Goergl (@OESV)
Tippler, Huetter e Goergl (@OESV)

Altre news

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo. Condizioni variabili al Faloria: subito un po’ di nebbia, anche qualche fiocco di neve, poi finalmente il sole per i partecipanti alla terza edizione dell’iniziativa di Race Ski Magazine che...

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...

A Les 2 Alpes il primo Summer Ski Camp con Lara Colturi

Lara Colturi e il suo primo Summer Ski Camp, una opportunità di allenamento per i giovani sciatori. Il camp è rivolto a ragazze e ragazzi dai tredici ai sedici anni (anno di nascita dal 2008 al 2011), e proposto in...

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...