Giuliano Razzoli, 'guest star' al Giro d'Italia

Intanto una primavera ricca di iniziative per l'olimpionico

‘La bici? Mi piace, sono un appassionato. D’altronde faccio 3000 chilometri in primavera per allenarmi. Pedalo sull’Appennino reggiano, dalle mie parti c’è tanta salita”. Un Giuliano Razzoli sornione quello che si presenta al Processo alla Tappa del Giro d’Italia dopo l’ascesa al Terminillo, davvero a proprio agio con microfoni e telecamere. Del resto ormai il ‘Razzo di Minozzo’ è abituato, ogni volta tuttavia ci stupiamo della sua naturalezza, della sua semplicità e sopratutto del fatto che finalmente un uomo di montagna’ piace davvero alla massa, non solo al mondo della neve. Parla con i cronisti, interviene nel dibattito con Michele Scarponi e Stefano Garzelli, dà l’appuntamento a Verona per la tappa finale. Intanto fervono i preparativi per questa primavera davvero intensa. L’olimpionico domenica prossimo sarà Enrico 5° nella rievocazione storica di Canossa, e Tania Cagnotto sarà Matilde. Martedì 25 l’emiliano sarà ospite a Modena per la Partita del Cuore fra cantanti e squadra Telethon. Quindi domenica 30 maggio sarà nuovamente al Giro a Verona, partecipando alla gara degli ospiti a squadre. E poi il 12 e 13 giugno la tradizionale festa del Fan Club a Villa Minozzo: un’altra occasione per festeggiare l’eroe di Vancouver.

Altre news

Fondazione Cortina e Atomic, un futuro insieme

Fondazione Cortina scia con Atomic. È stato definito nei giorni scorsi l’accordo che lega l’azienda austriaca, punto di riferimento assoluto nel mondo dello sci, alla fondazione che ha raccolto l’eredità dei Campionati del mondo di sci alpino 2021 e...

A Bormio gli slalomisti preparano Val d’Isere. Forfait Razzoli

Domenica anche per gli slalomisti si alzerà il sipario sulla Coppa del Mondo. E i ragazzi di Simone Del Dio, Stefano Costazza e Fabio Bianco Dolino stanno effettuando la rifinitura per lo slalom di Val d'Isere sulle nevi valtellinesi...

L’austriaco Ploier vince il secondo superG di Santa Caterina; Schieder di nuovo quarto

L’austriaco Andreas Ploier si è regalato il primo successo in Coppa Europa. Su una Deborah Compagnoni tirata a lucido (grazie alle basse temperature della notte che hanno compattato il manto) si è preso una bellissima vittoria, sapendo ben interpretare...

Partita la stagione dello Ski Stadium Aloch. Con la novità dei Pro Ambassador Val di Fassa

La società del Consorzio Impianti Val di Fassa/Carezza, la Buffaure spa, ha aperto lo Ski Stadium Aloch. Ad aspettare la prima salita sulla seggiovia triposto, già tante squadre nazionali: Italia, Svezia e Giappone. Sono state giornate molto intense quelle...