Giorgio Rocca, niente Argentina

Ad agosto si allenerà da solo a Zermatt

E’ un Giorgio Rocca fai da te. Lo slalomista livignasco ha deciso di non recarsi un mese in Argentina con la squadra azzurra. “Niente Tierra del Fuego quest’anno. Mi allenerò a Zermatt dal 2 al 27 agosto”. Alla base di questa scelta una motivazione familiare, ma anche una tecnica. “Il pediatra non vuole che Francesco voli in Argentina. Ha avuto problemi a gennaio, e a Ushuaia senza un ospedale vicino sarebbe un rischio”. Papà presente, oltre che campione sulla neve. E’ un nuovo Giorgio Rocca quello che si presenta per la stagione olimpica. “Voglio stare vicino alla mia famiglia, ed inoltre Zermatt è una soluzione ideale per me che mi cimento solo in slalom. E’ il ghiacciaio più alto, trecento metri sono quelli che fanno la differenza in estate. Con chi mi allenerò? Mi aggregherò vuoi con i croati, vuoi con gli austriaci. Avrò comunque dei riferimenti con altri big”. Giorgione intanto si trova a Riccione con moglie e figli. Soggiorno al Residence Rubino dai bormini Da Zanche. “Sto facendo parecchio lavoro atletico, anche nell’acqua del mare. Sulla neve? Intanto il 20 andrò nell’impianto indoor olandese di Laandgraf”. Poi alla volta di Zermatt, da autodidatta. Alla Blardone insomma, si direbbe oggi. “La scelta di Max? Se ha trovato le giuste risorse ha fatto bene. Scelta condivisibile”.

Altre news

Sestriere non dorme per allestire il gigante: lavoro incessante per garantire il grande spettacolo

Tanta neve lungo la strada, tanta neve al colle, ma nel primo pomeriggio è spuntato il sole a regalare una cartolina unica di Sestriere. L’inverno vero è arrivato, ma per gli uomini dell’organizzazione è partita la corsa contro il...

Gli azzurri pronti alle sfide del Critérium de la Première Neige

Il Critérium de la Première Neige a Val d’Isère, una classica sulla Face de Bellevarde. Si parte sabato con il gigante, domenica poi spazio allo slalom (9.30 e 12.30 gli orari delle due manche per entrambe le gare). Anche...

Michael Matt passa ad Augment

Si allarga il team Hirscher: Michael Matt ha deciso di lasciare Völkl (che aveva scelto a fine stagione dopo sette anni con Rossignol), per proseguire la stagione non con i Van Deer, ma con gli Augment (dove sono già...

Sestriere pronta per il gigante di Coppa del Mondo. Bassino pettorale 1, Brignone con il 4

La Giovanni Alberto Agnelli è tutta illuminata alle 5 del pomeriggio del venerdì, si continua a lavorare per preparare al meglio la pista in vista del gigante di sabato mattina. Nella notte e poi per tutta la mattina è...