Gigantisti sulla Gran Risa. Val d’Isere, dentro Hofer e in slalom Zingerle sostituisce Liberatore

Gli azzurri si sono allenati in Alta Badia. I ragazzi di Walter Girardi hanno sciato una mattinata anche sulla Gran Risa, la pista che il 19 e 20 dicembre ospiterà la Coppa del Mondo con due giganti. Un’occasione ghiotta per gli azzurri, che così sono tornati ad assaggiare le specificità del leggendario pendio di La Vila. Ora per i ragazzi delle porte larghe allenamento a Sestriere in vista del gigante di sabato in Val d’Isere, il secondo della stagione. Con il vice campione del mondo Luca De Aliprandini, ecco Giovanni Borsotti, Simon Maurberger, Riccardo Tonetti, Filippo Della Vite, Giovanni Franzoni, Hannes Zingerle e Alex Hofer. Quest’ultimo sostituisce Vinatzer che aveva gareggiato a Soelden. «Mi sento bene, ho dato dei segnali importanti nelle prime competizioni. Ora punto subito ad entrare nei top 30», fa sapere Hofi.

La Gran Risa ©Agence Zoom

AZZURRI PER LO SLALOM DI VAL D’ISERE – In slalom non sarà della partita della Val d’Isere domenica 12 Federico Liberatore a causa di uno strappo addominale. Hannes Zingerle lo sostituirà. Gli altri sei al via in Francia della formazione di Jacques Theolier sono: Manfred Moelgg, Stefano Gross, Alex Vinatzer, Giuliano Razzoli, Tommaso Sala e Simon Maurberger. Per i ragazzi delle porte strette il primo atto della stagione.

Hannes Zingerle ©Davare

 

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...