Riccardo Tonetti

Parliamo dei nostri gigantisti. Nel doppio appuntamento fra le porte larghe, prima a Beaver Creek e sabato scorso in Val d’Isere, ritroviamo un grande Riccardo Tonetti: in grado di entrare due volte nella top ten con due ottavi posti e forte del miglior tempo nella seconda manche in Francia. Richy è molto migliorato nella gestione delle due manche, non commette più i suoi classici errori e i risultati si sono visti. E’ meno arretrato, sicuramente appare più centrale e quindi solido: il prossimo passo potrebbe essere il podio, magari già in Alta Badia, pista molto amica per i nostri colori.

SOLO TONETTI – Purtroppo, Tonetti è l’unica nota positiva di questo inizio stagione per la squadra di gigante. Il team deve rinascere, ma certamente non bastano due gare per trarre delle conclusioni: il lavoro fatto in estate da Alessandro Serra darà i suoi frutti con il tempo, ogni gara può essere l’occasione per il grande riscatto. Sono convinto che tutti continueranno a lavorare nella stessa direzione con un obiettivo comune, ossia riportare la nostra squadra a primeggiare come un tempo. Mai mollare, perché in questo sport ogni giorno può essere quello giusto…e non c’e pista migliore che la Gran Risa per dimostrarlo. Forza ragazzi!