Gigante alla Worley, Brignone quinta

Gran recupero di 'Fede'. La Moelgg 'deraglia', ma stava andando forte

La francese Tessa Worley supera per l’inezia di un centesimo la tedesca Viktoria Rebensburg che guidava la prima frazione. Sul podio in terza piazza ancora Germania: Kathrin Hoelzl recupera addirittura dalla 15a piazza. Gran seconda sessione anche per Federica Brignone: quinto tempo di manche dopo il 14° della prima. Poi tanta Austria: 4a Elisabeth Goergl, 6a Andrea Fischbacher e a seguire Nicole Hosp. La statunitense Julia Mancuso, retrocede dal 2° all’8° posto. Peccato per Manuela Moelgg: quinta dopo la prima frazione, era partita decisa all’attacco ‘Lower Ruthie’s Run’, ma è uscita nel piano senza nemmeno arrivare all’intermedio. Peccato, stava andano forte e poteva, se non vincere, salire sul podio come a Soelden. Out nella prima Giulia Gianesini: anche lei davvero in forma smagliante, con quattro decimi di vantaggio all’intermedio sulla Moelgg. Irene Curtoni 24a. Out Camilla Alfieri e Giulia Gianesini. Domani slalom: fuori Gianesini e Alfieri, dentro Chiara Costazza.

Altre news

Meillard sfreccia nello slalom di Aspen. Podio per Strasser e Kristoffersen

Dopo i due secondi posti nei giganti dietro a Marco Odermatt, Loic Meillard riesce ad imporsi nello slalom di Aspen, Colorado, e vince per la prima volta fra i pali stretti. Il capofila della prima run, il francese Clement...

Noel comanda in prima nello slalom. 8° Sala

Dopo i giganti, ecco lo slalom sulle nevi del Colorado ad Aspen: il francese Clement Noel stacca di 27 centesimi lo svizzero Loic Meillard, reduce da due podi fra le porte larghe. Poi i distacchi aumentano: il 3° è...

Brignone vola nella nebbia di Kvitfjell: vittoria di coraggio nel superG. «Mi diverto e non voglio smettere»

Un capolavoro in mezzo alla nebbia, una prova di forza e di coraggio. Federica Brignone vince il secondo superG di Kvitfjell, una maratona durata oltre due ore e mezza, colpa della nebbia che per tutta la mattinata andava e...

Aspen, Odermatt imbattibile: 12 trionfi consecutivi in gigante. Davanti gli azzurri: 4° De Aliprandini, 5° Vinatzer

Senza parole. Marco Odermatt è semplicemente imbattibile in gigante. Di tutti colori ne combina lo svizzero sul ghiaccio del Colorado nella seconda run, ma vince sempre e comunque. E sono 12 i successi di fila in gigante. Ha fatto...