Gigante alla Rebensburg, Brignone ottima seconda

Ottima prova di Irene Curtoni ottava e 'sorpresa' Anna Hofer sedicesima

La tedesca Viktoria Rebensburg si è aggiudicata il gigante sulle nevi di casa di Arber-Zwiesel. Sul podio ottima seconda a cinquantatre centesimi Federica Brignone, davvero una prova superlativa, secondo podio in carriera e miglior risultato. Prova di carattere e determinazione anche per Irene Curtoni: ottavo posto finale, anche per ‘Ieie’ il miglior risultato in Coppa del Mondo. Sul podio c’è poi l’austriaca Kathrin Zettel in terza piazza. Tredicesima Gulia Gianesini, secondo miglior risultato di sempre, davanti a Denise Karbon, quindo ottima sedicesima Anna Hofer, anche per lei la miglior gara della vita. Ventesima Nicole Gius e ventottesima Camilla Alfieri. Esulta ‘Fede’: "Questo podio è il miglior viatico per i Mondiali, nella seconda manche ho trovato da subito il giusto ritmo e le linee più efficaci. Ora Garmisch, con la speranza di confermare questo stato di forma". Se in campo maschile si fa davvero fatica in gigante, fra le donne una grande prestazione di squadra davvero sorprendente: l’Italia, almeno fra le donne, torna gigante.

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...