Ghedina, supporto a Kostelic per la discesa

Ecco 'Ghedo': «Darò una mano a Kostelic sul tema scorrevolezza»

Tutti a lezione di scorrevolezza. Con gli azzurri della velocità arriva nello staff tecnico Alberto Ghidoni, già coach della leggendaria ‘Ital-Jet’. Kristian Ghedina, che di quella compagine era la gloriosa ‘punta di diamante’, sarà un riferimento importante per il fuoriclasse croato Ivica Kostelic sempre sul discorso discesa. Infatti, sotto il segno di Colmar, ma per volere esplicito del croato, il ‘Ghedo’ sarà il consigliere fidato, il supporto, l’aiuto in vista della prossima stagione agonistica. Il primo contatto a Dresda in ‘galleria del vento’, dove Ghedina ha istruito Kostelic circa assetto e stabilità. «Ho aiutato in galleria per la posizione e la stabilità Ivica, poi il mio lavoro proseguirà anche per consigliarlo dal punto di vista della scorrevolezza, della sensibilità. Ivica ha perso punti preziosi l’anno scorso in velocità sui piani, perchè ha una sciata troppo tecnica a volte per la discesa, aggressiva, troppo sugli spigoli. Sono sicuro che può migliorarsi e togliersi altre soddisfazioni», ha fatto sapere Ghedina. Presso la sede di Colmar a Monza il 4 luglio Kostelic e Ghedina si presenteranno alla stampa.

Altre news

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar dà ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha giudicato i...