Gare: le regole per la prossima stagione

MODENA LIVE – Modena Skipass, un momento per fare il punto della situazione, incontrare atleti e lanciare una stagione attesa come non mai. C’è voglia di sciare, c’è voglia di ripartire e ci sono informazioni importanti anche per gli sci club. Nel pomeriggio la Fisi in un incontro con le società ha annunciato quale sarà il protocollo gare per la prossima stagione. 

Non sarà un ritorno alla normalità e in linea di massima si proseguirà con le regole adottate lo scorso anno. E quindi le società organizzatrici dovranno prevedere corridoi e spazi adeguati e tutta quella serie di accortezze a cui ci siamo abituati in questi mesi. Le premiazioni rimarranno “sobrie”, le riunioni potranno avvenire online, ma anche in presenza, con il contingentamento dei tecnici. 

Per gli under 12, non soggetti all’obbligo vaccinale, sarà necessario continuare a presentare la certificazione. Per le gare Fis invece ci sarà una doppia regolamentazione: in Coppa Europa obbligo di tampone PCR eseguito nelle 72 ore precedenti; per le FIS esibizione del green pass per chi ne è provvisto, per tutti gli altri tampone PCR nelle 72 precedenti oppure test antigienico rapido nelle 48 ore prima. 

Altre news

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar dà ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha giudicato i...