Una splendida giornata di sole e lo splendore delle Dolomiti ladine ha fatto da cornice alla tripletta della Svizzera nella discesa Fis maschile sulle nevi gardenesi di Plan de Gralba. Come sempre il Saslong Classic Club in cabina di regia per questa te giorni maschile e femminile con discesa e superG in programma: una prima ottima occasione di confronto per quanto riguarda la velocità. Sentiamo a questo proposito nel video Rainer Senoner

Dicevamo dello strapotere elvetico. E’ salito sul gradino più alto del podio Gabriel Aregger. Secondo a Cedric Ochsner distanziato di 9 centesimi, a 14 invece Marco Kohler. A sei decimi in quinta piazza c’è il primo italiano in classifica: è Henri Battilani che ci dice: «Una pista particolare, un risultato che conferma un buon stato di forma. Certo, gli obiettivi poi sono altri, ma sono sereno perché non ho avuto problemi nella preparazione e sono pronto. Questa per me sarà na stagione fondamentale».Alexander Prast, anch’egli atleta del gruppo B Coppa Europa diretto da Lorenzo Galli, è il secondo azzurro in classifica e chiude dodicesimo.

Alexander Prast ©Pez

 

CLASSIFICA DISCESA FIS GARDENA 

Quindicesimo l’altro B Florian Schieder, sedicesimo e diciassettesimo tempo per i carabinieri Hugo Mittermair e Francesco Gatto che è il primo italiano della categoria Giovani. Diciannovesimo Dominik Zuech del Drusciè Cortina, davanti all’azzurro Guglielmo Bosca, fresco del podio di Zinal.

Florian Schieder ©Pez

Nei 30, ventinovesimo, l’azzurro Mattia Cason, secondo Giovani. Trentunesimo e terzo italiano Giovani, seppur la gara non era valida come GPI, il poliziotto Davide Filippi. Fra gli Aspiranti che si sono messi in mostra in questo primo atto Marco Abruzzese tesserato Fiamme Oro ma in forza al Prato Nevoso Team AOC, Edoardo D’amico del Campiglio Ski Team, quindi Enrico Giacomelli del Bormio. 

Simone Sperotti e Marco Abruzzese ©Pez
Boselli e Boschetti

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.