Gardena, domani c'e' il superG

Live – La conferenza stampa degli azzurri

Con la conferenza stampa dei velocisti azzurri è iniziato ufficialmente il lungo fine settimana italiano della Coppa del Mondo fra Gardena e Alta Badia. Il direttore tecnico Claudio Ravetto è stato il solito ‘mattatore’ e ha presentato la formazione per il superG: «Stiamo crescendo, in Canada e negli Stati Uniti non siamo andati complessivamente bene, tranne degli acuti isolati. In ogni caso ci avviciniamo alla migliore condizione. Gardena non è mai stata una tappa dove ci esprimiamo al massimo delle nostre potenzialità, speriamo che sia la volta buona. Comunque credo che con Bormio vedremo davvero questa formazione esprimersi ad alto livello come la scorsa stagione». Ravetto gurda Fill: «Sta tornando il Peter competitivo che tutti conosciamo, ah…dimenticavo, in albergo prima ho rivisto suo papà dopo i gravi problemi di salute». Scatta l’applauso di compagni, tecnici e giornalisti presenti. Peter non si tira indietro: «Mi sento sempre meglio e pronto a togliermi delle soddisfazioni. Sono contento della fiducia di tutti i tecnici, cercherò di ripagarli al meglio». Ecco Werner Heel: «I problemi con i materiali? «Stiamo lavorando», si limita a dire e poi afferma: «Non è iniziata bene la mia stagione, ma parto dal fatto di aver messo insieme qualche buon parziale. Domani in superG l’obiettivo è avvicinarmi ai primi». Ravetto riprende la parola. Loda i giovani, come Mattia Casse e ha un pensiero particolare per la Commissione Medica e si rivolge al dott. Andrea Panzeri: «A volte il lavoro dei medici passa in secondo piano. In questo inizio di stagione ci sono stati molto vicini, adoperandosi sempre con professionalità, dedizione e soprattutto assecondando velocemente ogni nostro problema, ogni dubbio». Domani alle 12.15 il superG. Christof Innerhofer avrà il numero 16, Matteo Marsaglia 24, Peter Fill 27, Werner Heel 28, Hagen Patscheider 48, Patrick Staudacher 59, Mattia Casse 60 e Siegmar Klotz il 62.

Altre news

Livigno, il giorno del gigante del Master istruttori: ecco i 103 al via

LIVIGNO - Ci siamo. Oggi è il giorno del gigante prima prova per accedere al Master istruttori nazionali di sci alpino. Il gigante odierno non è solo una selezione, non è esclusivamente il primo ostacolo per accedere al Master...

È uscito Race ski magazine 176, incentrato sui grandi eventi giovanili di fine stagione

La stagione agonistica 2023/2024 è in archivio, ormai tutti i circuiti si sono chiusi, anche se qualche atleta, soprattutto di alto livello, è ancora in pista per sfruttare le condizioni, testare materiale e affinare il gesto tecnico. Com’è andata...

Kitzbühel e Sestriere, EA7 Winter Tour a tutta

Il viaggio continuo, che entusiasmo EA7 Winter Tour: dappertutto, ovunque. Da appiausi per gestione, organizzazione, offerta. E sulle Alpi non poteva mancare la tappa mitica in Austria  a Kitzbuehel. Posizionati in area Sonnenrast, l’igloo EA7 ed il gatto delle...

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...