Gabel esulta con Asja Zenere

Più forte di tutto, e ora possiamo dirlo, proprio di tutte. Le cadute, i recuperi, il ritorno al vertice. Asja Zenere primeggia e lascia il segno. La portacolori della squadra B di Damiano Scolari vince e convince in Coppa Europa, Classe ’96, arruolata con i carabinieri, si impone fra le porte larghe di Ponte di Legno, bissando Zinal. Asja, bastoncini Gabel alla mano, continua quella striscia positiva fra circuito continentale e massima serie dove è stata protagonista con l’11° posto di Sestriere.

Serena Asja, eccola: «Mii sono solo posta degli obbiettivi e li ho rispettati completamente. Per Semmering sono pronta, mi sento bene e voglio ripetermi. Tuttavia non ho niente in testa come obiettivi particolari, solo lavorare e andare avanti così, non voglio tirare troppo la corda».

Nata a Bassano del Grappa il 13 dicembre 1996 e originaria di Enego, Asja Zenere fa parte del Team Gabel. In seguito all’esordio in Coppa Europa nel 2015 e ad un infortunio nel 2019, torna sulle piste nel 2022, aggiudicandosi importanti posizionamenti in Coppa Europa e Coppa del Mondo.

I bastoncini Gabel di Asja Zenere: clicca qui

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...