Flachau, riecco Perruchon. Brignone, Bassino e Goggia a riposo in slalom

Da uno slalom all’altro, senza tregua nel folle calendario troppo fitto della Coppa del Mondo (si potrebbe tranquillamente diminuire il numero di gare, aumentando invece i mesi di visibilità dello sci, sfruttando al meglio la possibilità di gareggiare nell’emisfero australe): dopo Maribor ecco Flachau, casa di Hermann Maier. Martedì 10 gennaio andrà in scena il settimo slalom stagionale femminile, questa volta in notturna, con manche alle 17.45 e 20.45.

Martina Perruchon a Levi (@Pag. FB ufficiale Perruchon)
Martina Perruchon a Levi (@Pag. FB ufficiale Perruchon)

ITALIA – La squadra femminile italiana può contare su cinque pettorali nella specialità, ma in Austria molto probabilmente scenderanno in pista in quattro: le solite sospette, ovvero Irene Curtoni, Manuela Moelgg e Chiara Costazza, oltre a Martina Perruchon, in buona forma negli ultimi allenamenti. Sarebbe stata della partita sicuramente anche Nicole Agnelli, ma purtroppo la valtellinese, unica altra azzurra presente tra le prime 100 atlete della lista FIS in slalom assieme a Pardeller (ritirata), è influenzata. Regolamento alla mano, una sola atleta fuori dalle prime 100 della lista di una singola specialità può essere schierata, per  Nazione. Turno di “riposo”, in gara, deciso dai responsabili tecnici, per Bassino, Goggia e Brignone, che sono già a Tarvisio ad allenarsi in vista del doppio appuntamento di Altenmarkt-Zauchensee previsto nel weekend, con discesa (sabato) e combinata alpina (domenica, con manche di superG e slalom). Per Martina, 20enne valdostana di Morgex, reduce dal quarto posto nello slalom parallelo di Kronplatz in Coppa Europa lo scorso 17 dicembre (miglior risultato nel circuito continentale), si tratterà della seconda apprizione in Coppa del Mondo, dopo l’esordio a Levi (uscita nella prima manche).

Altre news

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo. Condizioni variabili al Faloria: subito un po’ di nebbia, anche qualche fiocco di neve, poi finalmente il sole per i partecipanti alla terza edizione dell’iniziativa di Race Ski Magazine che...

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...

A Les 2 Alpes il primo Summer Ski Camp con Lara Colturi

Lara Colturi e il suo primo Summer Ski Camp, una opportunità di allenamento per i giovani sciatori. Il camp è rivolto a ragazze e ragazzi dai tredici ai sedici anni (anno di nascita dal 2008 al 2011), e proposto in...

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...