Tutti in pista! Lo avevamo annunciato questa mattina, ipotizzando un’apertura solo per i Children già per questo fine settimana. Ora è arrivata la conferma anche da parte della Federazione che ha comunicato che a partire dal 30 di novembre estenderà la definizione di “atleta di interesse nazionale” a tutti gli atleti del mondo giovanile e ai Master che fino a questo momento erano stati esclusi. «La Federazione può procedere per il momento ad allargare la definizione di “atleta di interesse nazionale” a tutti gli atleti delle categorie giovanili e master, nella loro totalità, rimasti esclusi dalla precedente deliberazione, la cui partecipazione a competizioni nazionali e internazionali – comprese quelle programmate in data successiva al termine di vigenza del DPCM del 3 novembre -, nonché agli allenamenti a queste ultime funzionali sia disposta dalle società o associazioni sportive o dai GSMNS di appartenenza» spiega una nota federale. 

La Fisi ha anche spiegato il perché era stata presa una decisione molto più restrittiva con la delibera del 6 novembre. «La scelta, per quanto impopolare, era dettata unicamente dall’esigenza di coerenza permettendo l’attività solamente a quel movimento sportivo che, nel mese di novembre, aveva pianificato la partecipazione a manifestazioni di interesse nazionale. In un momento di inasprimento delle misure predisposte dal Governo a tutela della salute nazionale, la Federazione ha, infatti, ragionato con senso di responsabilità nell’intenzione di limitare il possibile contagio da covid-19 e ad evitare che la montagna venisse nuovamente additata quale luogo di assembramento e di conseguenza causa del peggioramento dei dati sul contagio».