Festa e solidarietà per l’Emilia Romagna a La Salle. Celebrate le medaglie di Federica Brignone

LA SALLE – Amiche e amici di una vita, compagne di allenamenti a secco, tifosi valdostani ma anche provenienti da Catania e altre città italiane. I tifosi di Federica Brignone ieri si sono radunati a La Salle, per un’altra piacevole festa all’insegna della musica, del divertimento per grandi e piccini intervallato da un fritto misto, una raclette o un gelato. Una giornata per celebrare i successi, ringraziare i tifosi, fare un passo indietro e far riemergere qualche ricordo.

Ma a La Salle non ci si è scordati di quanto successo in Emilia Romagna. E così a parte l’enorme sorteggio dei premi, sono stati messi all’asta una bellissima giacca di EA7 dei Giochi Olimpici di Pechino e l’esclusivo guanto Level con la tigre, disponibile in un massimo di 200 pezzi. Il ricavato andrà devoluto alle popolazioni alluvionate, attraverso il versamento da parte del fan club (sempre presieduto dall’immancabile Rudy Vallet) sul conto corrente istituito in Valle d’Aosta.

Federica Brignone insieme al sindaco di La Salle, all’assessore regionale e dirigenti

Sul palco anche mamma Ninna Quario, il fratello Davide e Paolo De Chiesa, spesso presente all’appuntamento tradizionale. Poi la torta, la visita ai trofei conquistati: coppe del mondo, medaglie olimpiche e mondiali, un museo di successi. Spazio anche a Matterhorn Cervino Speed Opening e alla presentazione delle gare in programma a novembre tra Zermatt e Breuil-Cervinia.

Federica Brignone è appena tornata dalla Sardegna, dove da ormai tre stagioni dà il via alla preparazione atletica. Un modo per iniziare a lavorare, godendosi però ancora qualche tuffo, un po’ di sabbia e un contesto diverso da quello valdostano. Poco sci, tanta atletica, da oggi è tornata a “spingere” con il suo fidato preparatore atletico, Federico Colli. Rilassata, felice di aver riabbracciato i suoi tifosi, pronta per un’altra stagione di Coppa del Mondo.

 

Altre news

Il Cortina piazza De Zanna in azzurro. Gillarduzzi. «Forte tecnicamente ma anche di testa»

In tre anni due ingressi in squadra azzurra: bilancio sicuramente positivo per lo sci club Cortona che dopo Ambra Pomarè vede l'innesto in nazionale anche di Marco De Zanna. La parola al responsabile della categoria Giovani Roberto Gillarduzzi che...

Tanto azzurro nell’ascesa di Dzenifera Germane

«Tutti dicono che ha sempre sciato in Austria, ma lei ha davvero iniziato in Lettonia». Così precisa subito Simone Calissano, parlando di Dzenifera Germane, visto che il tecnico piemontese dall’ultima stagione segue la ventunenne lettone con l’Apex2100 International Ski...

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....