Federica Brignone e gli atleti del Gruppo Sportivo dei Carabinieri premiati a Prowinter

Quale occasione migliore dell’evento B2B più atteso dal comparto del noleggio sciistico, per festeggiare e onorare alcuni tra i protagonisti della stagione sciistica invernale? A Prowinter Season Finale non poteva mancare, per chiudere il bilancio di fine stagione, un momento dedicato a festeggiare le pagine sportive che gli atleti del Gruppo Sportivo dei Carabinieri hanno scritto in questo inverno. Tra gli atleti saliti sul palco di Fiera Bolzano la doppia medaglia olimpica Federica Brignone, un argento in gigante e un bronzo in combinata sulle nevi di Pechino 2022, a cui si aggiunge la sfera di cristallo della stagione nella disciplina del gigante e il terzo posto assoluto in classifica generale.
Ed è proprio Federica Brignone, vera protagonista di questo pomeriggio, a far sentire la sua voce e a ringraziare gli organizzatori di Prowinter: «È stato un inverno veramente denso e ricco di emozioni tanto per noi atleti, quanto per tutti gli operatori della montagna alle prese con una storica ripartenza – ha commentato la valdostana – e dopo le difficoltà che abbiamo attraversato, oggi a Prowinter Season Finale abbiamo respirato un clima di festa che voglio condividere con tutti coloro che hanno contribuito a rendere magica questa stagione olimpica».

©Marco Parisi

A salire sul palco per ritirare un prezioso riconoscimento un folto gruppo di atleti del Gruppo Sportivo Carabinieri, tra cui  Yuri Confortola, Dominik Paris, Jole Galli, Lukas Hofer, gli sci alpinisti, i giovani emergenti ai Campionati del Mondo Juniores e molti altri ancora.«È veramente un’emozione unica e un grande onore per tutti noi poter rendere onore a Federica e agli altri atleti del Gruppo Sportivo dei Carabinieri in occasione di Prowinter Season Finale – ha commentato  Thomas Mur di Fiera Bolzano – Prowinter aspira da sempre a offrire un’occasione per festeggiare insieme la stagione appena trascorsa, e la presenza della crème del movimento ha dato un valore aggiunto alla nostra manifestazione. Siamo grati a tutti loro di aver riconosciuto l’importanza della nostra Fiera, e di averci onorato della loro presenza».

©Marco Parisi

La presenza a Prowinter di queste grandi punte di diamante degli sport invernali, ha rappresentato un motivo di orgoglio anche per il Gruppo Sportivo dei Carabinieri: «Per noi rapppresetanti dell’Arma dei Carabinieri è stato un momento fondamentale per riconoscere l’impegno che questi ragazzi mettono in campo ogni giorno – ha aggiunto Mar.Magg. Davide Carrara, Comandante della Sezione Sport Invernali del Centro Sportivo Carabinieri di Selva di Val Gardena – grazie alla loro determinazione è stato possibile superare a testa alta un inverno segnato da mille difficoltà».

Altre news

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...

Dallocchio, i quattro punti per la Fisi del professore della Bocconi

Professore universitario alla Bocconi, Maurizio Dallocchio si candida come consigliere nella prossima assemblea elettiva. «Sono un cittadino, la mia casa è Milano, ma amo da sempre la montagna e un giorno vorrei andare a vivere lì. E ovviamente sono...

Persio Pennesi, la sicurezza al centro del programma

Francesco Persio Pennesi è un volto conosciuto nel mondo dello sci. Avvocato - e maestro di sci con esperienze in Italia ed all’estero tra Bariloche, Valle Nevado, Aspen e St. Moritz -, ha concentrato le sue conoscenze lavorative sulla...