Esami in Italia per Irene Curtoni. Guadagnini: «America? Al momento non a rischio, mercoledì ne sapremo di più»

Preoccupano le condizioni di Irene Curtoni. L’azzurra, caduta in Val Senales, continua ad avere mal di schiena. Non ha effettuato il primo allenamento di Levi, ieri ha regolarmente sciato, ma oggi non è riuscita a prendere il via del primo slalom di Coppa del Mondo. «Troppo forte il dolore», dice il capo allenatore Matteo Guadagnini.

VISITE IN ITALIA – L’azzurra non appena rientrerà in Italia si sottoporrà a esami più approfonditi a Milano. «È peggio del previsto – aggiunge Guadagnini -, non sembrava così la situazione, anche dopo i trattamenti non è migliorata molto».

AMERICA A RISCHIO? – Al momento il capo allenatore azzurro non si sbilancia. «Di solito quando è viene curata, recupera sempre, al momento la trasferta in America non è a rischio, ma intorno a mercoledì sapremo qualcosa in più».

Altre news

Sestriere si prepara per il ritorno della Coppa del Mondo

Martedì si è tenuto a Sestriere il sopralluogo della Fis in vista delle prossime gare di Coppa del Mondo che faranno tappa sulle piste della Vialattea sabato 22 e domenica 23 febbraio 2025. Come per l’ultima edizione ospitata a...

Osservati del Centro-Sud in allenamento a Les 2 Alpes

Destinazione Les 2 Alpes per il gruppo degli atleti Osservati del Centro-Sud, in pista per allenarsi con i tecnici della Fisi. Il direttore tecnico giovanile Paolo Deflorian ha convocato da lunedì 23 a sabato 28 giugno quindici uomini e otto...

Il team Nordica si allarga: entrano anche Saccardi e Canins

Dopo il rilancio ufficiale della scorsa stagione, Nordica continua a rafforza il suo team race con nuovi arrivi, su tutto l’arco alpino e in tutte le discipline. Jörg Ruedl, Racing Business Manager e il Racing Sport Manager Manfred Mölgg...

I ‘grandi infortunati’ al lavoro per il rientro

L’ultima stagione è stata costellata da tanti infortuni eccellenti. Compresi quelli in casa Italia con Sofia Goggia ed Elena Curtoni. Tutti al lavoro per il rientro, vediamo allora come sta andando il recupero degli atleti in giro per il...