Eroici a Novara di Sicilia

Messina Live – Dopo le infinite ascese, la calda accoglienza di Novareventi

Sono eroi i nostri ragazzi. Anche oggi un’altra giornata epica, eroica, un’altra giornata a pedali. Settantacinque chilometri. Detto così non c’è nulla di trascendentale. Invece 1705 metri di dislivello: ascese continue, rampe, muri verticali per una volta di asfalto e non di neve. Roba da guerrieri insomma.

OTTO EROI GUIDATI DA ‘CAPITAN MOELGG’
– I magnifici otto: Manfred Moelgg, Florian Eisath, Werner Heel, Silvano Varettoni, Mattia Casse, Roberto Nani in ordine di arrivo all’ultimo GPM fissato a quota 1250, Valico di Sella Mandrazzi. Dominik Paris e Luca De Aliprandini invece su un secondo percorso. Partenza dalla vippaiola Giardini Naxos, provincia di Catania, arrivo nel messinese, a Novara di Sicilia. Prima Graniti, quindi Gaggi, Motta Camastra, Francavilla, Moio di Alcantera, Castiglione di Sicilia. Si sale sempre, ogni chilometro con il naso all’insù, con il cuore e le gambe a tutta, ma anche l’anima. L’ultima salita sembra davvero alpina. Pedalabile è vero, ma eterna, infinita. Si scollina a 1250 metri. Dopo aver visto l’Etna fumante e minaccioso, ora davanti si scorge Rocca Salavatesta, la cui punta è a 1340 metri.

LA SOLITA ACCOGLIENZA ECCEZIONALE… – Dopo lo scollinamento la discesa verso l’arrivo della terza tappa: Novara di Sicilia. Una grande accoglienza in questo affascinante borgo. Poi il pranzo, quindi una breve ma significativa visita al centro storico. Un’altra coinvolgente giornata per i nostri ragazzi. Questa volta grazie a Novareventi, associazione culturale e artistica che fa vivere e racconta questo bellissimo borgo.

Altre news

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...