EA7 Armani: il viaggio continua. Cortina, Courmayeur, Sölden, St.Moritz

Procede EA7 Winter Tour sulle Alpi: partecipazione, entusiasmo, eventi. E continua il viaggio di Race Ski Magazine con la seconda puntata sulle rassegne EA7. Tutto il mese di gennaio ecco ambizioso progetto EA7 Domination, un progetto composto da diverse attivazioni tra cui: 35 giorni di operatività di due igloo di neve in Socrepes, realizzati per ospitare tutti gli sciatori presenti sulle piste di Cortina ed offrire loro l’opportunità di effettuare il test delle giacche EA7 sulle piste ed inoltre l’opportunità di farlo accompagnati da un istruttore nazionale pronto a dare consigli su stile e tecnica. A tutti i partecipanti alle attività è stata inoltre offerta l’opportunità di godere dell’area Chill con musica e bar a disposizione. E EA7 Viewbox in centro a Cortina. Una vetrina d’eccezione per dare ancora più visibilità ai capi EA7 e permettere a tutte le persone presenti nel centro di Cortina di visionare d indossare i capi EA7. Durante il presidio si è colta l’opportunità per invitare oltre 130 tra negozianti, agenti e partner ai quali sono state offerti servizi ed experience dedicati quali cene in quota, slitta con i cani, sciate con maestro ed accesso all’ hospitality in occasione delle competizioni femminili di Coppa del Mondo. A coronamento del progetto la conferenza stampa organizzata in collaborazione con FISI per la presentazione dei nuovi tutini e capi della prossima Capsule Collection EA7 – FISI, a cui hanno partecipato nomi illustri come Alberto Tomba e Giorgio Rocca ed alcune protagoniste del Circo bianco femminile tra cui Sofia Goggia, Federica Brignone e Marta Bassino.

E poi un febbraio a tutta. Ecco la tappa di Courmayeur. Dopo tanta attesa finalmente la neve ha fatto di nuovo visita in occasione della tappa a Courmayeur. Nonostante le fitte nevicate l’igloo EA7 è rimasto operativo nella tra giorni che ha visto un ottima affluenza e un ottima partecipazione alle attività.  Poi tutti a Soelden, Austria: nella località tirolese, mentre l’igloo EA7 era operativo sulle nevi di Courmayeur, qui ecco il Viewbox EA7 nell’area  adiacente al negozio partner Intersport Glanzer Zentrum. Un presidio ed una vetrina a supporto della visibilità e della vendita dei capi EA7 all’interno del negozio. E poi ecco la tappa di St.Moritz in area Corviglia. Il presidio con igloo e gatto delle nevi è stato messo nuovamente alla prova dalle copiose nevicate ma nonostante le difficoltà meteo si è riusciti comunque a svolgere le attività. Ricca anche la partecipazione al EA7 Ski Challenge , la competizione amatoriale di slalom gigante a cui tutti potevano iscriversi liberamente ed il cui format è tanto tanto semplice quanto avvincente. All’interno di un cancello orario di un ora i partecipanti hanno potuto svolgere quante manche volevano e per decretare il podio è stato tenuto in considerazione solo il miglior tempo di ciascun partecipante.

Altre news

ÖSV conferma la scelta di Hirscher e approva il cambio di nazionalità: «Dispiaciuti, ma riconoscenti»

ÖSV, la federazione austriaca, non ha fatto attendere la sua risposta sul "caso Hirscher" e ha confermato che il campione salisburghese ha espresso il desiderio di tornare a gareggiare, ma per il paese natale della mamma. E, a malincuore,...

Hirscher pronto per un clamoroso ritorno con i Paesi Bassi. In Austria ne sono certi…

Marcel Hirscher di nuovo in gara con i colori dei Paesi Bassi. È la notizia bomba che circola da ieri sera in Austria, «un botto nel circo dello sci» lo ha definito il Krone, giornale molto ben informato sulle...

I norvegesi per la prossima stagione

La federazione norvegese ha ufficializzato le squadre per la prossima stagione: si lavora sempre di più sui giovanissimi con una crescita numerica delle C. Mancano due protagonisti all’appello: Lucas Pinheiro Braathen che, come tutti sanno, difenderà i colori del...

AOC. Platinetti: «Non solo Cecere, bilancio di gruppo esaltante». Barbera: «Aspiranti in gran spolvero»

Stagione conclusa, anche se mancano alcune Fis in Scandinavia a dire la verità, ma è tempo di bilanci. Iniziamo a prendere in considerazione le squadre dei Comitati regionali e partiamo dal Comitato Alpi Occidentali. Per il settore femminile una...