Dominique Gisin, Mondiale Vail a rischio

La campionessa olimpica si è infortunata al piatto tibiale a Cortina

Rolland, Merighetti, Gisin: atlete simpatiche, brave, vincenti e anche tanto sfortunate. Tutte cadute a Cortina d’Ampezzo in superG (per la francese si attendono ancora nuove notizie), con conseguenze diverse, lunedì 19 gennaio 2015. 

PIATTO TIBIALESwiss Ski ci informa direttamente sulle condizioni della simpatica svizzera di Engelberg, già operata nove volte in passato: all’ospedale di Zurigo le è stata riscontrata una frattura non scomposta al piatto tibiale del ginocchio sinistro, con legamenti per fortuna non interessati. Un infortunio, questo, che solitamente prevede un stop di 6-8 settimane, quasi due mesi, secondo quanto riportato dalla FederSci elvetica. Oggi ne sapremo di più dopo ulteriori analisi. Resta il fatto che Dominique salterà al 90%, come Daniela Merighetti, la tappa di St. Moritz del fine settimana, proprio quella in casa, ma nel suo caso sono anche a rischio i Mondiali di Vail/Beaver Creek, che si aprono il 2 febbraio e prevedono come prima gara il superG donne il giorno successivo.     

 

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...