Denise Karbon: "Avrei voluto piangere"

Finisce nella neve fresca, chiude la prima manche con 3 secondi di ritardo

«Si vede che oggi doveva andare così..o meglio non doveva andare». Denise Karbon prova ad abbozzare un sorriso nel parterre, ma il ritardo di oltre tre secondi la mette fuori gioco nella seconda manche. «Stavo sciando bene, avevo un bel ritmo, la pista era perfetta per attaccare: ad un certo punto lo sci si è ‘bloccato’ e mi sono ‘piantata’. Ho continuato la gara, ma mi veniva voglia di piangere. Non so cosa sia successo, se è stato un mio errore, so solo in questo gigante potevo giocarmi le mie chance invece sono lontana». Nessuna attenuante. «Io preferisco avere una buona visibilità in gara, mi dà maggiore sicurezza: oggi si vedeva poco, ma non quello che ha compromesso la mia gara. Vuol dire che ai Giochi Olimpici deve andare così».

Altre news

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...

Calendari di Coppa del Mondo, a che punto siamo?

Sui calendari di Coppa del Mondo tanto si è detto in queste ultime stagioni. Dalle lettere aperte degli atleti, sino alla recente proposta (Change the Course) della federazione norvegese di dividere la stagioni in blocchi geografici, spostando l’avvio della...

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...