Della Vite sceglie Monte Pora

IRTA Spa, tramite il brand Montepora, sosterrà per le prossime due stagioni invernali Filippo Della Vite. Cresciuto nelle fila dello Sci Club Radici, il sodalizio di casa qui al Poro, è uno dei punti di forza dell’Italia del futuro: «Sono davvero contento di portare con me alle gare il nome del Monte Pora, stazione che mi ha dato tanto e in cui sono cresciuto agonisticamente. Mi sento bene, ho fatto una buona preparazione nel corso dell’estate e sono convinto di riuscire ad ottenere buoni risultati. La prima gara non è andata come speravo ma sto imparando tanto dall’ambiente della Coppa del Mondo e sono molto determinato per i prossimi appuntamenti». 

Della Vite

Anche Cristina Radici, presidente di IRTA Spa, fa eco alle parole di Filippo e commenta: «Il percorso intrapreso con Filippo Della Vite è particolarmente importante per me e per la mia famiglia che da sempre viviamo lo sci con grande passione e coinvolgimento. Vedere un ragazzo uscire dal nostro Sci Club e portarlo a gareggiare in Coppa del Mondo è una soddisfazione incredibile per me e per tutti quelli che hanno creduto e contribuito alla sua crescita«.

IL 3 DICEMBRE IL VIA ALLA STAGIONE AL PORA – Intanto l’apertura della ski area Monte Pora è prevista per il prossimo 3 dicembre, mentre la chiusura della stagione è programmata per il prossimo 11 aprile. I principali interventi hanno toccato il comparto dell’innevamento dove sono state realizzate due nuove linee sulla pista Cima Pora Destra e Magnolini, permettendo così di coprire una parte significativamente più ampia della ski area con l’innevamento programmato. Nonostante la quasi assenza di precipitazioni sia nel corso dell’ultimo inverno che nel corso dell’ultima estate la situazione è sotto controllo: «I bacini sono quasi pieni, e abbiamo già messo in opera e testato l’impianto d’innevamento per essere pronti a produrre neve non appena le temperature lo consentiranno. Certo, un aiuto dal cielo ce lo aspettiamo dopo l’ultimo inverno, ma in ogni caso ci faremo trovare pront». dichiara con soddisfazione Fulvio Pasinetti, direttore tecnico degli impianti. Altro investimento importante riguarda la sostituzione di tutti i tornelli di accesso agli impianti con nuovi varchi di ultimissima generazione e la sostituzione di tutto il sistema di bigliettazione che consentirà di passare dai precedenti 6 punti cassa agli attuali 13. È stato fatto un ampio ricorso a casse automatiche con pagamento tramite carta di credito ed è stato potenziato lo shop online per consentire ai clienti di poter acquistare preventivamente lo skipass online e di ritirarlo in stazione presso apposite casse o di eventualmente ricaricare le tessere già in loro possesso.

 

 

 

Altre news

Coppa Europa: a Wahlqvist il secondo gigante; 11° Talacci e 12° Franzoni

Undicesimo posto per Simon Talacci e dodicesimo per Giovanni Franzoni nel secondo gigante di Coppa Europa di Pass Thurn. La vittoria è andata al norvegese Jesper Wahlqvist che ha concluso in 1’51″72 e preceduto di 5/100 il tedesco Jonas...

La Coppa Europa femminile arriva a Sarentino, finora fortino dell’Austria

La Coppa Europa questa settimana farà ritorno in Val Sarentino. Giovedì 29 febbraio e venerdì 1° marzo sulla pista Schöneben si svolgeranno due superG femminili. Dalla prima Coppa Europa in Val Sarentino, risalente alla stagione 2004/05, si sono tenuti...

Coppa Europa: Talacci è nono nel gigante di Pass Thurn vinto da Zwischenbrugger

Pass Thurn, località austriaca, è sede di recupero di due giganti maschili di Coppa Europa, in origine previsti in Slovenia, a Maribor. Nella gara odierna nona posizione per Simon Talacci. Il livignasco ha saputo risalire di una posizione nella...

Mowinckel saluta l’agonismo al termine della stagione

Sono le ultime gare della carriera per Ragnhild Mowinckel, che questa mattina ha annunciato l'ormai prossimo ritiro. Finirà la stagione, poi la trentunenne norvegese saluterà il mondo delle gare. Ha trascorso 14 anni nella squadra norvegese, 12 nel circuito...