De Chiesa: ‘Ottimo Carca. Ma serve chiarezza sul ruolo’

A sorpresa, Max Carca lascia il Canada e torna a casa. L’allenatore italiano coglie al volo l’invito del Presidente Roda a rientrare nei ranghi, rescindendo il contratto in essere con i “Crasy Canucks ”. Complimenti al Presidente Flavio Roda per la mossa vincente sullo scacchiere dello sci-mercato! Dopo aver allenato magistralmente gli slalomisti azzurri, Carca aveva lavorato, mietendo altrettanti successi, con i discesisti polivalenti, su tutti Innerhofer e Fill, plasmandone il talento. Approdato in Canada insieme a Paolo De Florian, ha seminato e raccolto frutti straordinari nel giro di poco, ottenendo risultati da far invidia a molte nazioni ben più blasonate. Diventerà responsabile degli allenatori della squadra maschile, di fatto direttore tecnico. C’è un però, tuttavia, riguardante il ruolo che il Presidente, come mi ha confermato direttamente il massimo dirigente delle federazione italiana alle finali di Meribel, non intende assegnare a Carca sotto l’accezione di D.T. Perché? Come ha detto Davide Labate in TV, sarebbe come dire di non aver mangiato pasta alla carbonara ma… pasta con uova e pancetta! Gli equivoci, nella definizione degli incarichi, possono creare malintesi, fraintendimenti o, peggio, nascondere sotterfugi: a pensar male, diceva qualcuno, si pecca, ma spesso la si azzecca.

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...