Day 4 – Kandahar, problemi al cronometraggio?

Sballati alcuni tempi alla discesa donne. Avevano ragione gli sloveni?

E’ iniziata la riunione di giuria per definire orari e programmi per la libera di domani. Intanto è stato confermato l’annullamento della prova cronometrata di domani delle donne per la neve troppo molle, ma sopratutto nei ‘corridoi’ si è dibattuto su un problema al cronometraggio. Infatti oggi dai tabelloni durante la discesa della supercombinata femminile si sono notati degli errori ben visibili. E’ vero, come ha precisato la giuria ed il comitato organizzatore, che il tabellone non fa testo, ma subito è venuta in mente alle squadre il reclamo o ufficiale fatto dalla Slovenia per il tempo di Tina Maze in superG. Infatti, Andrea Messi e Livio Magoni hanno notato tramite il video che il tempo finale era diverso di sei decimi. Allora qualche problema c’è per davvero? Intanto un altro reclamo oggi della Svizzera per Lara Gut, che dice di essersi confusa in pista a causa di un addetto che in un primo momento ha sventolato la bandiera gialla e poi l’ha tolta subito. A proposito della ticinese: adesso Lara si trova in ospedale per accertamenti dopo la caduta di oggi in slalom.
 

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...