Day 13 – Moelgg, il bronzo della determinazione

'Bottino' azzurro eccezionale: sei medaglie, come a Sestriere '97

Chiusura con il ‘botto’ per la squadra azzurra ai Mondiali di Garmisch Partenkirchen. Questa volta è toccato a Manfred Moelgg salire sul podio nello slalom di chiusura: sulla Gudiberg un bronzo, ossia la sesta medaglia italiana. Terzi nel medagliere, dopo Austria e Francia. Non male. Manfred Moelgg si gode questo successo. Lo fa in un’osteria di Grainau, appena fuori Garmisch, insieme al Fan Club. Balli ladini, musica e birra: c’è da festeggiare una medaglia davvero significativa. Eccolo il ladino di Al Plan de Mareo: "Durante tutta la stagione sono migliorato passo dopo passo, fino ad arrivare a Schladming dove ho capito di essere vicino a tornare sul podio, a vincere. Garmsich è un pista che mi piace, avevo già vinto due anni. Nelle ultime due stagioni avevo perso un po’ di brillantezza, o meglio, di continuità. Perchè a tratti,a pezzi, a manche ero sempre il solito ‘Manni’. Mi mancava regolarità e un po’ di sicurezza. Oggi è stata una grande medaglia, ora inzia il bello, voglio tornare a vincere. Presto. Se avevo dei dubbi? Certo, normale, ma sapevo che prima o poi avrei fatto ancora un grande riultato". Ha ragione l’allenatore degli slalomisti Jacques Theolier: "Con questo bronzo è iniziata la seconda carriera di Manfred".Chiude il finanziere marebbano: "Una dedica speciale alla mia aamiglia e alla mia squadra. Già gli slalomisti, i miei compagni di squadra del gigante dovrebbero imparare da loro e pensare meno negativamente. Altrimenti non si va da nessuna parte".

Altre news

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo. Condizioni variabili al Faloria: subito un po’ di nebbia, anche qualche fiocco di neve, poi finalmente il sole per i partecipanti alla terza edizione dell’iniziativa di Race Ski Magazine che...

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...