Dalla Coach Corner alle terrazze, aree esclusive per assistere alle gare di Bormio

Con lo sguardo sul celebre salto di San Pietro, dove gli atleti decollano a tutta velocità. Là, poco dopo la Carcentina, sorge la coach’s corner della discesa di Bormio e là, ogni volta da un decennio, nel giorno di una delle gare più attese i tifosi si ritrovano per assistere all’entusiasmante e adrenalinico passaggio. E se i coach si arrampicano sulla torre a loro dedicata, poco distante gli appassionati potranno vivere un’autentica esperienza a bordo pista, partecipando all’esclusivo evento organizzato il 28 e 29 dicembre dall’Unione Sportiva Bormiese, chiamato appunto Coach Corner.

Tra un bicchiere di bollicine e una degustazione di pesce, tanta musica e divertimento in località Ciuk, che potrà essere raggiunta anche in elicottero grazie a una delle quattro experience (solo nella giornata del 28 dicembre e acquistabili su bormio.eu) che prevede il sorvolo di tutta la pista Stelvio prima dell’atterraggio al Ciuk. Per chi non ama il volo, potrà usufruire del servizio bus, mentre per gli sportivi che non vogliono rinunciare all’attività fisica è stata organizzata la salita con gli sci d’alpinismo e i consigli di una guida.

Per chi vive di brivido e adrenalina e ha grandi capacità sugli sci, dopo la grande festa avrà invece la possibilità di sciare un tratto della pista Stelvio; l’autorizzazione da parte della Fis e della Fisi è già arrivata, ma solo dopo aver analizzato le condizioni del manto – di solito sempre molto ghiacciato – la proposta riceverà il via libera finale.

In ogni caso Coach Corner promette di regalare ai tifosi una giornata davvero suggestiva ed esclusiva. I posti non sono illimitati, alla terrazza potranno essere ospitate fino a 80 persone, nell’adiacente fans zone altre 400. Per tutti welcome bag, possibilità di osservare da vicino il passaggio degli atleti e tutta la discesa sul maxischermo, tra un ballo e un brindisi, con una pioggia di gadget forniti dagli sponsor.

Sarà presente anche Trudi, con le sue inimitabili mascotte che stanno facendo il giro della Coppa del Mondo di sci alpino. E se fino allo scorso anno la festa si esauriva al Ciuk, ora si proseguirà fino a sera in piazza Walter Fontana (area parcheggio dietro lo stadio), con il Coach Corner Party che promette altro divertimento insieme ai partner della Coppa del Mondo. E poi un momento particolare, con la presentazione di Bormio olimpica insieme a tanti campioni dello sci di ieri, al giornalista Carlo Vanzini e al commentatore ed ex pilota di Formula 1 Marc Gené. Deborah Compagnoni sarà presente nella zona del Ciuk, durante le gare, altri ospiti sono invece pronti a raccontare la Valtellina, prima di lasciare spazio a concerto, djset e all’esibizione di Simon Rabanser (fisarmonica moderna e classica) già presente con il suo team a Sölden e in Val Gardena. Insomma, i primi dieci anni di Coach Corner si festeggiano in grande stile, con una formula arricchita che dà il via a una nuova era… verso il 2026.

Ma oltre alle experience a bordo pista, a Bormio ci saranno anche due terrazze, Stelvio e Bormio, che consentiranno di osservare gli ultimi metri delle gare maschili da una posizione privilegiata. Inutile dire che i posti a disposizione sono ormai in via di esaurimento, sono gli ultimi giorni per approfittarne, magari come regalo di Natale sotto l’albero di un vero appassionato di sci.

INFORMAZIONI

Altre news

Coppa Europa, Asja Zenere vince il superG in Val Sarentino

Stoccata vincente di Asja Zenere nel superG di Coppa Europa in Val Sarentino: prestazione in rimonta dell’azzurra che con il best crono negli ultimi due settori sale sul gradino più alto del podio, precedendo di 35 centesimi l’austriaca Magdalena...

Coppa Europa: a Wahlqvist il secondo gigante; 11° Talacci e 12° Franzoni

Undicesimo posto per Simon Talacci e dodicesimo per Giovanni Franzoni nel secondo gigante di Coppa Europa di Pass Thurn. La vittoria è andata al norvegese Jesper Wahlqvist che ha concluso in 1’51″72 e preceduto di 5/100 il tedesco Jonas...

La Coppa Europa femminile arriva a Sarentino, finora fortino dell’Austria

La Coppa Europa questa settimana farà ritorno in Val Sarentino. Giovedì 29 febbraio e venerdì 1° marzo sulla pista Schöneben si svolgeranno due superG femminili. Dalla prima Coppa Europa in Val Sarentino, risalente alla stagione 2004/05, si sono tenuti...

Coppa Europa: Talacci è nono nel gigante di Pass Thurn vinto da Zwischenbrugger

Pass Thurn, località austriaca, è sede di recupero di due giganti maschili di Coppa Europa, in origine previsti in Slovenia, a Maribor. Nella gara odierna nona posizione per Simon Talacci. Il livignasco ha saputo risalire di una posizione nella...