Cristoph Gruber abbandona le gare

La comunicazione questa mattina in conferenza stampa

Un altro nome illustre abbandona il Circo Bianco: si tratta del trentaquattrenne austriaco Cristoph Gruber che in una conferenza stampa questa mattina a Innsbruck ha spiegato i motivi della sua decisione. Dopo l’incidente di Wengen quest’anno, Cristoph non ha più potuto gareggiare e nemmeno usufruire dello status di infortunato, dato che aveva già disputato più di quattro gare per disciplina nella stagione in corso. «Sono scivolato molto indietro nelle liste Fis, sono quarantaduesimo in discesa e cinquantaseiesimo in superG. L’unica strada per tornare in Coppa del Mondo per me sarebbe stata quella di dedicare una stagione alla Coppa Europa e al circuito Fis. Mi sono guardato dentro e mi son reso conto che alla mia età non avevo più le motivazioni per farlo. Sono comunque soddisfatto di quanto ho fatto nella mia carriera: se mi volto indietro vedo una carriera importante, in cui per anni ho lottato ai vertici della Coppa del Mondo, ma in cui soprattutto mi sono arricchito dal punto di vista umano e delle esperienze» E il futuro di Cristoph? «Vorrei coronare un sogno, fare il pilota d’aereo. Per ora ho iniziato la scuola per ottenere la certificazione di pilota privato, ma potrei anche continuare e diventare pilota di linea». Gruber lascia lo sci con cinque vittorie in Coppa del Mondo e nove piazzamenti sul podio, due partecipazioni alle Olimpiadi e quattro ai Campionati del Mondo.

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...