Cristoph Gruber abbandona le gare

La comunicazione questa mattina in conferenza stampa

Un altro nome illustre abbandona il Circo Bianco: si tratta del trentaquattrenne austriaco Cristoph Gruber che in una conferenza stampa questa mattina a Innsbruck ha spiegato i motivi della sua decisione. Dopo l’incidente di Wengen quest’anno, Cristoph non ha più potuto gareggiare e nemmeno usufruire dello status di infortunato, dato che aveva già disputato più di quattro gare per disciplina nella stagione in corso. «Sono scivolato molto indietro nelle liste Fis, sono quarantaduesimo in discesa e cinquantaseiesimo in superG. L’unica strada per tornare in Coppa del Mondo per me sarebbe stata quella di dedicare una stagione alla Coppa Europa e al circuito Fis. Mi sono guardato dentro e mi son reso conto che alla mia età non avevo più le motivazioni per farlo. Sono comunque soddisfatto di quanto ho fatto nella mia carriera: se mi volto indietro vedo una carriera importante, in cui per anni ho lottato ai vertici della Coppa del Mondo, ma in cui soprattutto mi sono arricchito dal punto di vista umano e delle esperienze» E il futuro di Cristoph? «Vorrei coronare un sogno, fare il pilota d’aereo. Per ora ho iniziato la scuola per ottenere la certificazione di pilota privato, ma potrei anche continuare e diventare pilota di linea». Gruber lascia lo sci con cinque vittorie in Coppa del Mondo e nove piazzamenti sul podio, due partecipazioni alle Olimpiadi e quattro ai Campionati del Mondo.

Altre news

L’avventura di Lara Colturi in Cile raccontata da Daniela Ceccarelli

Lara Colturi è entra nel mondo dei grandi. Si, perchè il circuito Fis è tutto un altro pianeta, è lo sci che conta davvero, è un'altra storia rispetto alla categoria Children. E subito in Sudamerica le prime gare per...

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...