James Crawford ©Agence Zoom

Il grande favorito è subito lì davanti, ma non può certo stare tranquillo. Il francese Alexis Pinturault è secondo dopo il superG della combinata alpina di Cortina, subito lì dietro però c’è lo squadrone austriaco pronto ad approfittarne, in modo particolare Marco Schwarz, leader dello slalom in Coppa del Mondo e staccato solo di 32/100 dal transalpino dopo la prova veloce. La sorpresa della mattinata arriva però da James Crawford, canadese partito con il 32 che con un superG fantastico si è inserito al primo posto, rifilando 8/100 al francese Pinturault. Tra il francese e l’austriaco ci sono Vincent Kriechmayr e Matthias Mayer, a 22 e 24 centesimi. Poi tanta Svizzera: quinto Loic Meillard, sesto Luca Aerni e settimo Gino Caviezel. 

Alexis Pinturault ©Agence Zoom

NONO TONETTI – Nona posizione per Riccardo Tonetti, staccato di 69/100 e bravo nella run di superG. «Sono molto contento, anche se non sono partito bene: ho subito commesso un errore. Ero al limite, mi sentivo con le linee al limite. Sono lì dove volevo essere dopo la prima manche, per giocarmi qualcosa di importante anche in slalom. Darò il massimo e vediamo cosa esce fuori». Bella prova dell’esordiente Giovanni Franzoni, che si tuffa sull’Olympia delle Tofane senza pensieri e si inserisce in 18° posizione, a 1″47. Molto indietro Christof Innerhofer, solo 22° a 1”76 in una manche in cui sarebbe dovuto essere molto più avanti.