Cortina si prepara a festeggiare i 30 anni di Coppa del Mondo

Mancano 50 giorni all’appuntamento ampezzano che andrà in scena dal 20 al 22 gennaio e proporrà, nell’ordine, un superG, una discesa e un altro superG. I lavori in pista e alla finish area cominceranno tra una decina di giorni e la macchina organizzativa, coordinata da Fondazione Cortina (la realtà che ha raccolto l’eredità dei Mondiali di sci alpino Cortina 2021 e che è costituita da Regione Veneto, Provincia di Belluno, Comune di Cortina, Associazione Albergatori, Consorzio Cortina Skiworld e Sci Club Cortina), è pronta per approntare al meglio ogni dettaglio, in pista e fuori.

Il 2023 sarà un anno di particolare rilevanza perché si celebrano i 30 anni di Cortina Ski World Cup. Dal 1993, infatti, Cortina è diventata punto di riferimento imprescindibile per la Coppa del mondo femminile, appuntamento fisso delle gare di velocità. «Precedentemente, alla metà degli anni Settanta, c’erano già state alcune gare di Coppa ma dal 1993 è iniziata una storia che è divenuta sempre più interessante e coinvolgente, una storia scritta dalle più grandi interpreti mondiali della velocità – racconta Michele Di Gallo, direttore generale -. Stiamo lavorando a un evento che ripercorra questi tre decenni di grande sci. Avremo con noi alcune delle atlete che sono state protagoniste sull’Olympia delle Tofane per rivivere le emozioni di un tempo ma anche per parlare dello sci di oggi e di quello del futuro».

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...