Stefan Rogentin ©Agence Zoom

Una sola gara veloce andata in scena alle finali di Coppa Europa di Saalbach: cancellata la discesa maschile in programma venerdì, come la discesa e il superG femminile che dovevano essere disputate mercoledì e giovedì prossimi. Restano in calendario gigante e slalom nel prossimo settimana a Reiteralm.
Solo il superG maschile si è dunque ’salvato’. Con festa doppia per Stefan Rogentin che vince la gara e con i 100 punti riesce a precedere di soli 3 nella classifica di specialità il compagno di squadra Ralph Weber, solo quindicesimo. Lo svizzero si è imposto con 30 centesimi sull’austriaco Hemetsberger e 31 sul francese Roy Piccard, terzo nella classifica finale del superG. Nicolò Molteni è stato il migliore degli azzurri, tredicesimo; un solo altro azzurro a punti, Pietro Zazzi ventesimo.
Con le gare cancelled, i primi tre in discesa restano il francese Victor Schuller (334 punti), l’austriaco Maximilian Lahnsteiner (319) e lo statunitense Erik Arvidsson (285), nelle classifiche femminili, tripletta austriaca in discesa con Lisa Grill, Nadine Fest e Vanessa Nussbaumer, mentre in superG sorridono le svizzere Jasmina Suter e Stephanie Jenal, prima e seconda, con terza la russa Julia Pleshkova.

LE CLASSIFICHE