Come sta Daniel Albrecht?

Le notizie non sono delle migliori dall'ospedale di Innsbruck

Prima di partire da Kitzbuehel abbiamo cercato di avere informazioni sulle condizioni di salute di Daniel Albrecht. Terza notte di coma farmacologico per lui, un periodo più lungo di quello che era stato ipotizzato in origine dall’equipe della Clinica Universitaria di Innsbruck, dove il campione vallesano è ricoverato sotto l’occhio vigile di tutta la famiglia. I bollettini medici parlano di condizioni stabili, ma fonti vicine alla squadra elvetica lasciano trapelare qualche perplessità. Desta preoccupazione la zona del polmone coinvolta nell’impatto, che potrebbe addirittura esser coinvolta da un’infezione, mentre a livello cerebrale le sonde inserite per il monitoraggio inviano informazioni che inducono alla prudenza. Si parla addirittura di qualche giorno ancora di sonno sotto somministrazione di farmaci. Una situazione che non sta prendendo la ‘piega’ sperata un po’ da tutti. Anche se, naturalmente, ci auguriamo che i prossimi bollettini medici ci rassicurino con netti miglioramenti.

Altre news

Raffaelli: «Voglio portare le istanze della base in via Piranesi»

Massimo Raffelli, 56 anni aostano e laureato in economia aziendale, da 14 anni è presidente dello Sci Club Aosta. Il 15 ottobre ha deciso di candidarsi nel ruolo di consigliere federale. Eccolo: «Vengo dalla base e con lo sci...

Atomic e Falconeri Ski Team proseguono insieme: siglato accordo fino al 2025

Atomic prosegue nella sua politica di stretta partnership con alcune delle più importanti realtà italiane che si contraddistinguono per l’impegno nel diffondere la pratica dello sci agonistico. Alla luce di questo, l’azienda ha rinnovato l’accordo di collaborazione per tre...

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...