Clamoroso: Russia esculsa dalle Olimpiadi. Ammessi solo atleti individuali, ma Putin accetterà?

Clamorosa la presa di posizione del CIO in materia olimpica. Infatti è ufficiale la sospensione per il Comitato Olimpico Russo in vista dei Giochi Olimpici di PyeongChang del prossimo febbraio. Questa la decisione assunta dal CIO e dal suo presidente Thomas Bach a causa dei diversi casi di doping avvenuti alle Olimpiadi di Sochi 2014. Tuttavia qualche atleta potrà partecipare ma solo a titolo personale: questa lista sarà presentata a breve dallo stesso CIO grazie ad esperti e consulenti che esamineranno caso per caso.

E KHOROSHILOV? – Domani il presidente della Russia Vladimir Putin parlerà alla nazione, ma è probabile che non si accetterà questa concessione. Gli atleti eventualmente invitati dal CIO parteciperanno ai Giochi coreani sena bandiera, senza inno, con divise bianche e saranno denominati «Atleti Olimpici Russi». E parrebbe senza la possibilità di entrare nel medagliere. Sarà della partira il forte slalomista Alexandr Khoroshilov? O meglio, Putin e la Russia decideranno di far partecipare comunque alcuni dei loro atleti ritenuti puliti dal CIO?

Altre news

Divertimento e spensieratezza le parole d’ordine di Marta Bassino

Prima di Soelden, gli addetti ai lavori che hanno avuto modo di seguire le atlete in pista, parlavano di due atlete in grande forma: la svedese Sara Hector (ieri terza) e l'azzurra Marta Bassino. Ma poi quel gigante sul...

Kilde apre le danze della velocità con un successo a Lake Louise

La prima discesa della stagione è nel segno di Aleksander Aamodt Kilde. A Lake Louise il maltempo concede una tregua: visibilità spesso piatta, a volte con il sole, ma pista bella compatta. Il norvegese, con il pettorale 6, primo...

Killington: Bassino seconda dietro solo a Gut-Behrami. Nona Brignone, Melesi ottima 11a, primi punti per Colturi

È di Lara Gut-Behrami il primo gigante della stagione. L'elvetica ha vinto la prova di Killington - con partenza abbassata per il vento - con soli 7/100 sull'azzurra Marta Bassino che centra subito il podio, il ventiduesimo della sua...

Hector comanda a Killington, Bassino quinta e in lotta per il podio

Sara Hector risponde presente nel primo gigante della stagione, quello di Killington partito dalla partenza di riserva per colpa del forte vento. La svedese, data in grande forma già nei giorni pre-Soelden, è davanti a tutte dopo la prima...