Ci siamo, è 'Streif-time'!

Sale la febbre per l'Hahnenkamm rennen. Tra mezzora si parte

La temuta perturbazione con pioggia e neve ha anticipato il suo passaggio. Ieri sera ha infatti ‘oscurato’ il cielo di Kitzbuehel, che però nella notte si è per incanto liberato dalle nuvole. Sereno, splendido, temperatura attorno allo zero e folla festante per strada fin dalle prime ore del mattino. Di fianco alla Streif è tutto un serpentone di gente che sale per trovare il punto migliore per veder passare gli uomoni-jet. La vittoria a sorpresa di Kroell ha scaldato gli animi qui in Austria e oggi tutti saranno lì a spingerlo – insieme al resto del Wunderteam – con tifo, bandiere e tanta birra in corpo. In casa Italia il morale è molto alto: il superG ha dato conferma dello stato di forma dei nostri ragazzi che oggi, su un fondo nevoso leggermente più duro, potrebbero davvero lottare per le posizioni nobili della classifica. Alle 11.30 si parte: Staudacher ha il 6, Innerhofer il 10, Fill il 13, Heel il 15. Al via anche Thanei con il 39, Penasa con il 45 e Pieruz con il 51. Un aggiornamento su Daniel Albrecht infine: si trova sempre in coma indotto farmacologico all’ospedale di Innsbruck, dove viene monitorato da una sonda inserita nel capo. In giornata potrebbe essere finalmente svegliato per effettuare le analisi decisive. Lo staff medico si dice comunque sereno per la stabilità della situazione.

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...