Carlo Janka ci riprova

Al comando dopo la prima manche del gigante di Beaver Creek

Carlo Janka prova a fare l’en plein: lo svizzero scia con grande precisione nella prima manche del gigante sulla Birds of Prey. Gli tiene testa il solo Benjamin Raich, secondo a 25 centesimi. La lotta per il terzo posto è apertissima: sotto il secondo è rimasto solo Didier Defago a 77 centesimi, quarto Ted Ligety già a 1’08. Ma in meno di mezzo secondo ci  sono 10 atleti, da Ligety a Max Blardone tredicesimo a 1’40. In mezzo anche Davide Simoncelli, quinto a 1’11. Alexander Ploner non è lontano, 19° a 1’83", Michael Gufler 20° a 1’85, Alberto Schieppati 21° a 1’87"; brutta botta per Manfred Moelgg che aggancia un palo in piena velocità.

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...