Carca: «Non esistono atleti vecchi o giovani, ma veloci o lenti. Ho sempre creduto in Fill»

KITZBUEHEL LIVE - Ecco nel video Lorenzo Galli, Alberto Ghidoni, Patrick Staudacher e Max Carca in merito al grande giorno di Peter Fill

0

Si fa festa in casa azzurra per il trionfo di Peter Fill. Stanchi ma felici i tecnici della squadra di velocità, che ancora, per dirla con il capo allenatore Max Carca «Non ci credo ancora, non realizzo…». Lorenzo Galli, allenatore da quest’anno del team dei discesisti e già velocista in squadra A, sostiene che«Da ex discesista è la vittoria più importante quella sulla Streif». E poi il responsabile della compagine Alberto Ghidoni, il mago della Streif, che sostiene che «Fill è il più continuo da inizio stagione e questo successo prima o poi doveva arrivare». Per Patrick Staudacher, già atleta di questo team e ora coach, «Fill voleva una classica ed è riuscito a vincere la più importante». Quindi chiudiamo con Max Carca, che non si ferma un attimo fra premiazioni, brindisi, riunioni di giuria e che afferma di «Aver sempre creduto in Peter e che non esistono atleti vecchio o giovani, ma veloci o lenti». Ma ecco nel video Carca e gli altri tecnici azzurri.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.