Carca: "Lake Louise? Meglio andare via…"

«Problemi ai materiali e vento. Speriamo di rifarci a Beaver»

Max Carca, coach dei discesisti e responsabile dei polivalenti, quasi ci scherza su: «Due sono le cose positive dopo Lake Louise. La prima è che nessuno si è fatto male, la seconda è che stiamo andando via. Si, meglio andare via. La gara? Ci sono stati problemi con i materiali, anche gli skiman lo sanno. Lo dicono i tempi, le analisi. Già la Men’s Olympic non è mai stata troppa idonea per noi, poi sui piani abbiamo fatto proprio fatica. Inoltre anche il vento e la scarsa visibilità hanno reso la gara ancora più insidiosa. Peccato per Peter Fill, in prova non era male, ma sotto i piedi non aveva dei missili. Bene Siegmar Klotz. In discesa ha preso una raffica su un salto, gara compromessa. In superG ha dimostrato carattere e sensibilità ottima su queste nevi. Lasciamo il Canada con la speranza di rifarci a Beaver Creek». Dopo il superG gli azzurri hanno raggiunto Calgary. Oggi destinazione Colorado.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE