Capolavoro Noel a Val d’Isère, che rabbia per Vinatzer. Razzoli ritrova la top ten

La consolazione, se così la possiamo chiamare, è quella che non avrebbe vinto. Però il podio di Alex Vinatzer era lì, ad una porta. Si è imbarcato nella terz’ultima, ha letteralmente saltato l’ultima. Qualcosa di incredibile. La legge dello slalom direte voi, ma così è davvero troppo. Anche lui non ci crede. «Non so onestamente cosa sia successo, lo guarderò a video: forse una impuntata nella neve molle. Non me lo aspettavo. Non mi sembrava di aver sciato benissimo, ma bastava per il secondo posto. Brucia tantissimo. Resta il fatto che la velocità c’è, adesso recupero al meglio la caviglia e poi penso alla prossima».

Alex Vinatzer ©Agence Zoom

Non avrebbe vinto perché nella seconda manche dello slalom di Val d’Isère Clement Noel ha fatto di nuovo il vuoto, ha fatto di nuovo il best crono e ha vinto sulla pista di casa con un margine di quasi un secondo e mezzo, 1.40 per la precisione. Sul podio con lui i due che erano sesti a metà gara: secondo lo svedese Kristoffer Jakobsen, terzo Filip Zubcic a 1.85, quindi Daniel Yule e Dave Riding e Sebastian Foss-Solevagg, gli unici sotto i due secondi, tanto per rimarcare la prova del francese. Rammarico azzurro per Vinatzer, sorriso per Giuliano Razzoli: una grande seconda manche (quinto tempo) e nono posto assoluto. E applausi anche per Tommaso Sala, dodicesimo, mentre Manfred Moelgg è diciannovesimo. Out invece Stefano Gross.

Altre news

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

Trentino, nello staff arrivano Menegalli e Ferrari

l settore sci alpino del Comitato Trentino della Fisi ha un nuovo staff tecnico per la stagione sportiva 2022/2023. Il riconfermatissimo direttore tecnico Matteo Guadagnini, con una rilevante esperienza internazionale, ha creato un nuovo gruppo di lavoro con allenatori...

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...