Canalone Miramonti solcato da FIS e organizzatori

A tre mesi esatti dall’evento, in programma giovedì 22 dicembre, la 3Tre di Madonna di Campiglio comincia la sua marcia di avvicinamento alla magica notte dello slalom sul Canalone Miramonti. Tornata stabilmente nel calendario della Audi FIS Ski World Cup Maschile di sci alpino e accompagnata da un crescente successo di pubblico e di visibilità mediatica, la classica dello sci trentino celebra quest’anno la sua 63a edizione.

FIS IN PISTA – Il Chief Race Director della Coppa del Mondo Maschile Markus Waldner e il Race Director Emmanuel Couder hanno effettuato ieri il primo rituale sopralluogo a Campiglio, nel corso del quale hanno definito con il Presidente della 3Tre Lorenzo Conci, il Segretario Generale Matteo Bonapace e il Direttore Tecnico Adriano Alimonta alcune piccole ma importanti modifiche alla struttura dell’evento.

campiglio_sopralluogo_2

UNA 3TRE SEMPRE PIU’ SPETTACOLARE – «L’obiettivo comune – spiega Matteo Bonapace – è quello di rendere la 3Tre sempre più spettacolare e godibile per il pubblico che negli ultimi due anni ha dimostrato tutto il proprio entusiasmo per questa gara. In tal senso va l’ampliamento della Tribuna 3Tre, che supererà i mille posti, e l’ingrandimento dell’area del parterre: grazie agli interventi effettuati, offriremo uno slalom e un colpo d’occhio ancora più spettacolari per chi verrà ad assistere dal vivo, ed immagini ancora più suggestive alle telecamere che trasmetteranno per i telespettatori di tutto il mondo».

CAMBIAMENTI SUL CANALONE – Forte di un’audience televisiva globale che nell’edizione 2015 ha superato i 444 milioni di contatti, la 3Tre proporrà quest’anno anche alcune modifiche nel tracciato, con un tratto in contropendenza nella parte alta e due cambi di pendenza collocati nella parte finale, dopo il muro. Cambiamenti che andranno ad accrescere ulteriormente il coefficiente tecnico del Canalone Miramonti, una pista che non ha bisogno di presentazioni. La struttura beneficerà anche di nuove torri per l’illuminazione e di un ampio magazzino.

PROGRAMMA – Rimarrà invece immutato il programma orario della manifestazione, con le due manches fissate alle 17,45 e alle 20,45. La sera della vigilia alle ore 19,00, in Piazza Righi, si svolgerà il sorteggio dei pettorali, che sarà anche occasione per il pubblico di incontrare da vicino i più attesi protagonisti del circuito di Coppa del Mondo, che proprio quest’anno taglia il traguardo del cinquantenario.

Altre news

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...