Calendario rivoluzionato: Cortina torna a ospitare la Coppa maschile dopo 33 anni; a fine mese due superG

Dopo il tradizionale mese italiano di dicembre, si preannuncia un gennaio di altrettanto spettacolare sulle piste italiane. In giro per l’Europa la situazione neve è drammatica e la Coppa del Mondo fa ancora tappa in Italia, dove diverse località riescono a garantire innevamento e preparazione adeguata delle piste.

Ieri la notizia che Kronplatz raddoppia i giganti femminili, il primo martedì 24 e il secondo martedì 25, ora un’altra grande notizia per Cortina d’Ampezzo. La Regina delle Dolomiti quest’anno avrà una doppia tappa di Coppa del Mondo: le donne gareggeranno dal 20 al 22 gennaio nel tradizionale trittico, mentre è notizia fresca che la località ampezzana recupererà due superG il 28 e 29 gennaio, prendendo lo slot lasciato libero Garmisch che nei giorni scorsi ha alzato bandiera bianca. Sono le due gare che sono state cancellate a Lake Louise e in Val Gardena. «Per la nostra organizzazione, ma anche per il sistema Cortina tutto, si tratta di una grande soddisfazione che ci “risarcisce”, almeno un po’, della mancata disputa delle gare premondiali del 2020, annullate a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid – sottolinea Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina – La macchina organizzativa, in questi giorni al lavoro per le gare della Coppa del mondo femminile della prossima settimana, si sta già attrezzando per prolungare lo sforzo lavorativo e proporre un evento al top anche in occasione dei due superG maschili. Siamo motivati e determinati».

A Cortina gli uomini non gareggiano in Coppa del Mondo dal 1990, quando nella discesa del 4 febbraio vinse l’austriaco Helmut Hoflehner, davanti allo svizzero Franz Heinzer e al norvegese Atle Skaardal, secondi pari merito. A dire il vero il settore maschile è tornato nel Bellunese per i Mondiali del 2021, non per la Coppa del Mondo.

Nel pomeriggio la Fis ha anche annunciato che il gigante cancellato a fine mese a Garmisch, sarà recuperato a Schladming il giorno dopo lo slalom. Anche questo sarà in notturna con prima manche alle 17.45 e seconda alle 20.45 del 25 gennaio, stessi orari dell’iconico slalom.

Altre news

Gli ultimi convocati della Svizzera per i Mondiali

Swiss-Ski, dopo lo slalom di Chamonix, ha integrato la rosa dei convocati per i Mondiali. E se sui nomi di Daniel Yule e Ramon Zenhäusern non c’erano dubbi, i tre che hanno vinto la concorrenza interna sono Semyel Bissig,...

Contingente pieno per Ski Austria per i Mondiali di Courchevel-Méribel

Contingente pieno per Ski Austria per i Mondiali di Courchevel-Méribel: ventiquattro atleti, equamente divisi. Le dodici atlete convocate sono Franziska Gritsch, Ricarda Haaser, Katharina Huber, Cornelia Hütter, Katharina Liensberger, Nina Ortlieb, Mirjam Puchner, Julia Scheib, Ramona Siebenhofer, Tamara Tippler,...

Dürr, Weidle, Strasser: ecco i 14 tedeschi per i Mondiali

Sono quattordici gli atleti scelti da DSV per difendere i colori della Germania. Cinque nella squadra femminile con due capitane: Lena Dürr per lo slalom, Kira Weidle per la discesa, oltre al giovane talento Emma Aicher, Andrea Filser e...

Ecco le convocazioni dell’Italia per i Mondiali di Courchevel-Méribel

Eccoli i 24 azzurri per i Mondiali di Courchevel/Méribel. Sono tredici nella squadra maschile: nella prima settimana dedicata alla velocità, occhi puntati dunque su Dominik Paris, Mattia Casse, Florian Schieder, Matteo Marsaglia, Christof Innerhofer oltre al debuttante Guglielmo Bosca. Per...