Calendario rivoluzionato: Cortina torna a ospitare la Coppa maschile dopo 33 anni; a fine mese due superG

Dopo il tradizionale mese italiano di dicembre, si preannuncia un gennaio di altrettanto spettacolare sulle piste italiane. In giro per l’Europa la situazione neve è drammatica e la Coppa del Mondo fa ancora tappa in Italia, dove diverse località riescono a garantire innevamento e preparazione adeguata delle piste.

Ieri la notizia che Kronplatz raddoppia i giganti femminili, il primo martedì 24 e il secondo martedì 25, ora un’altra grande notizia per Cortina d’Ampezzo. La Regina delle Dolomiti quest’anno avrà una doppia tappa di Coppa del Mondo: le donne gareggeranno dal 20 al 22 gennaio nel tradizionale trittico, mentre è notizia fresca che la località ampezzana recupererà due superG il 28 e 29 gennaio, prendendo lo slot lasciato libero Garmisch che nei giorni scorsi ha alzato bandiera bianca. Sono le due gare che sono state cancellate a Lake Louise e in Val Gardena. «Per la nostra organizzazione, ma anche per il sistema Cortina tutto, si tratta di una grande soddisfazione che ci “risarcisce”, almeno un po’, della mancata disputa delle gare premondiali del 2020, annullate a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid – sottolinea Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina – La macchina organizzativa, in questi giorni al lavoro per le gare della Coppa del mondo femminile della prossima settimana, si sta già attrezzando per prolungare lo sforzo lavorativo e proporre un evento al top anche in occasione dei due superG maschili. Siamo motivati e determinati».

A Cortina gli uomini non gareggiano in Coppa del Mondo dal 1990, quando nella discesa del 4 febbraio vinse l’austriaco Helmut Hoflehner, davanti allo svizzero Franz Heinzer e al norvegese Atle Skaardal, secondi pari merito. A dire il vero il settore maschile è tornato nel Bellunese per i Mondiali del 2021, non per la Coppa del Mondo.

Nel pomeriggio la Fis ha anche annunciato che il gigante cancellato a fine mese a Garmisch, sarà recuperato a Schladming il giorno dopo lo slalom. Anche questo sarà in notturna con prima manche alle 17.45 e seconda alle 20.45 del 25 gennaio, stessi orari dell’iconico slalom.

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...