Buzzi più grave del previsto: rottura del piatto tibiale

Emanuele Buzzi è stato sottoposto a una serie di esami da parte della Commissione medica FISI, per approfondire l’entità del trauma al ginocchio destro, accusato nella caduta durante la discesa di mercoledì. La risonanza magnetica ha rilevato una frattura del piatto tibiale mediale e laterale, mentre sono regolari i legamenti crociati e collaterali. Il 23enne azzurro dovrà fermarsi per qualche settimana.

FABIAN BACHER – Nei giorni scorsi Fabian Bacher non è stato bene e da Aare è rientrato in Italia per ulteriori controlli alla sua sospetta appendicite.

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...