Brignone torna sul podio a Kranjska dietro a Shiffrin che fa 82 come Vonn. Bassino 5a, Platino 16a

La statunitense Mikaela Shiffrin si è imposta nel secondo gigante sulle nevi slovene di Kranjska Gora. L’americana stacca tutte infilando 77 centesimi alla seconda. Ma chi c’è dietro alla fuoriclasse del Colorado che oggi ha eguagliato Lindsey Vonn con 82 vittorie? Torna sul podio finalmente la nostra Federica Brignone. Dopo tre quarti posti ecco un eccezionale secondo: e sono 50 i podi in Coppa del Mondo per la campionessa valdostana. E’ tutta la stagione che Fede era con le prime, ma mancava la zampata. Oggi sul Podkoren 3 sale sulla piazza che le fa onore. Al terzo posto troviamo Lara Gut: la ticinese chiude addirittura a 1.07 dalla immensa fuoriclasse Mikaela.

Brignone in rico ©Agence Zoom

CLASSIFICA GIGANTE KRANJSKA GORA

Quarta la slovacca Petra Vlhova e quinta Marta Bassino. L’azzurra, dopo sette podi consecutivi, questa volta scende dai gradini della gloria. Tuttavia rimane in testa alla classifica di Coppa del Mondo di specialità e questa è la cosa più importante per la cuneese. Bene davvero Elisa Platino. Ieri i primi punti in Coppa del Mondo ed oggi, al via con il 43, ancora meglio: 16a termina la meratese del gruppo Coppa Europa. Non si erano qualificate per la seconda manche Asja Zenere, che non è stata bene nella notte, Roberta Melesi e l’esordiente Laura Steinmair.

Bassino sul Podkoren 3 ©Agence Zoom

Altre news

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...

Calendari di Coppa del Mondo, a che punto siamo?

Sui calendari di Coppa del Mondo tanto si è detto in queste ultime stagioni. Dalle lettere aperte degli atleti, sino alla recente proposta (Change the Course) della federazione norvegese di dividere la stagioni in blocchi geografici, spostando l’avvio della...

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...