Giovanni Borsotti

«Non ho avuto problemi, avevo timore che mi gonfiasse il braccio e invece tutto a posto. Almeno per il momento», fa sapere Giovanni Borsotti al termine della prima giornata sulle nevi perenni della Val Senales con il resto della compagine di gigante. L’azzurro era stato fermo a causa di una trombosi venosa al braccio e così non era stato convocato per il primo gigante della stagione a Soelden.

OBIETTIVO BEAVER CREEK – «Adesso l’obiettivo è essere in pista per la gara di Coppa del Mondo di Beaver Creek fra le porte larghe il 2 dicembre. Conto di esserci, vediamo i prossimi giorni», ancora Giovanni. I gigantisti azzurri si alleneranno ancora oggi e torneranno in Senales domenica o lunedì. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.