Borsotti e Moelgg, gli ultimi nomi Mondiali

Il nostro sondaggio sul quarto gigantista: Giovanni al 55%

Ed ecco i convocati ufficiali anche per gli uomini in vista dei Campionati del Mondo di Vail/Beaver Creek. C’era un dubbio riguardo all’ultimo slalomista: alla fine sarà della ‘partita’ Manfred Moelgg, Il ladino di Mareo, forte anche di tre medaglie iridate, gareggerà con Stefano Gross, Giuliano Razzoli e Patrick Thaler.

PAROLA A MOELGG –  Ma eccolo ‘Manni’: «Sono contento di questa convocazione. Il 2015 è un anno sicuramente particolare per me. Sono rientrato a Zagabria e non sapevo se continuare o meno la stagione, alla fine visto alcune manche più che discrete e buone sensazioni in diverse sequenze, ho deciso di procedere con le gare. A Schladming ho fatto una buona prima manche, poi nella seconda ho commesso un paio di errori che mi hanno fatto retrocedere. Vado ai Mondiali cercando di mettere insieme quello che ho fatto di buono e forte anche dei tre podi mondiali».

SONDAGGIO: 55% DI CONSENSI PER BORSOTTI – In gigante, oltre ai qualificati Roberto Nani, Davide Simoncelli e Florian Eisath si aspettava l’ultimo atleta. Il quarto? E‘ Giovanni Borsotti, come volevasi dimostrare. Proprio il ‘Talentino di Bardonecchia’ era stato protagonista su raceskimagazine.it di un sondaggio con Massimiliano Blardone e Manfred Moelgg per il quarto posto in gigante. E’ stato un plebiscito: 55% per Borsotti.

IL QUARTETTO DEL ‘DREAM TEAM’ DELLA VELOCITA’ – Intanto il quartetto della velocità era cosa fatta da giorni, (anche per l’infortunio di Peter Fill) ed è stato confermato: Dominik Paris, Christof Innerhofer, Werner Heel e Matteo Marsaglia. Intanto giovedì i velocisti partiranno alla volta del Colorado, chi da Milano Malpensa, chi da Zurigo.

IN FASSA LA RIFINITURA DI SLALOMISTI E GIGANTISTI – Martedì scattano i Mondiali con il superG, lunedì già prova cronometrata della discesa. Gli slalomisti invece si alleneranno lunedì e martedì in Val di Fassa e voleranno in Colorado il 6. I gigantisti partiranno il 4 ed oggi, fino a venerdì hanno iniziato la rifinitura mondiale sempre in Fassa, fra Alpe Lusia e Passo San Pellegrino. 

 

Altre news

Val di Fassa: tradizioni e cultura ladine sfilano a Moena e aprono la due giorni di Coppa

La due giorni di Coppa del Mondo del 24 e 25 febbraio rappresenta una straordinaria opportunità promozionale e di visibilità per la Val di Fassa, per far conoscere al mondo le sue incomparabili Dolomiti e le capacità organizzative. L’importante manifestazione...

De Leonardis vince la discesa di Pila; Granruaz prima nel Gran Premio Italia

Settore femminile di nuovo in pista per il Gran Premio Italia. Oggi, sulle nevi valdostane di Pila, giornata intensa con la disputa prima della prova cronometrata e poi di una discesa Fis, valida appunto per il circuito istituzionale femminile. La...

GPI Dicoflor all’Abetone: successo di Seppi su Hofer nel secondo gigante

Seconda giornata di gare all’Abetone per il Gran Premio Italia Dicoflor: ancora gigante, questa volta valido solo per il circuito Senior. Vittoria dell’azzurro della B, il finanziere Davide Seppi che chiude con 24 centesimi di margine su Alex Hofer,...

Bagnatura terminata, a Passo San Pellegrino si attende il grande spettacolo. Definita la squadra azzurra

Destinazione Val di Fassa, dove la Coppa del Mondo femminile arriverà questo fine settimana. Nelle prossime ore sono attese le azzurre, che prima di concentrarsi sui superG di Passo San Pellegrino si alleneranno sulle piste azzurre. Oltre Federica Brignone,...