Bollé e Tessa Worley: 15 anni di successi insieme

Era il 1960, quando Bollé ha lanciato le sue prime maschere da sci, da allora il marchio non ha smesso di crescere in performance per produrre la migliore attrezzatura possibile che aiuti gli atleti a raggiungere I’eceIIenza. Un anno fa, era Alexis Pinturault a trionfare conquistando la classifica generate della Coppa del Mondo e del Gigante. Quest’anno é Tessa Worley a chiudere in bellezza la stagione conquistando il globo di cristallo del Gigante con 4 podi di cui 2 vittorie e 5 Top 10.

Per più di 15 anni, Tessa Worley ha indossato i colori Bollé e non ha mai smesso di superare i propri limiti con grande impegno. Valori che il brand francese sostiene quotidianamente. La due volte campionessa del Mondo di gigante (2015 e 2017) ha assaporato la sua ricompensa poche ore dopo una para incredibile: «Sapevo che sarebbe stata una gara piena di sorprese ma non me lo aspettavo. Una vittoria in Francia, davanti al mio pubblico é il momento che ogni atleta sogna. Oggi c’é un lato sentimentale ed emotivo molto importante. Era un globo inaspettato, non pensavo di poter sciare a un livello cosi alto per tutta la stagione. Ringrazio Bollé per avermi supportato per cosi tanto tempo e per avermi fornito i migliori prodotti anno dopo anno, guesto globo é anche una ricompensa per l’intero team». Al settimo cielo anche il vice-presidente marketing Bollé, Louis Cisti: «Siamo estremamente orgogliosi di Tessa e di averla nella nostra famiglia. Si merita al 100% questa coppa. II contesto e la suspense attorno a questa finale hanno reso questo momento ancora più bello. Per 15 anni non ha mai smesso di superare i suoi limiti, sempre in cerca della curva perfetta, della corsa compiuta. Un atteggiamento che ricorda molto i valori che applichiamo quotidianamente nello sviluppo dei nostri prodotti. Oltre a essere una splendida atleta e concorrente, Tessa é una persona meravigliosa, molto stimolante, sempre disponibile e pronta a condividere con noi tutta la sua esperienza».

Altre news

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...

Dallocchio, i quattro punti per la Fisi del professore della Bocconi

Professore universitario alla Bocconi, Maurizio Dallocchio si candida come consigliere nella prossima assemblea elettiva. «Sono un cittadino, la mia casa è Milano, ma amo da sempre la montagna e un giorno vorrei andare a vivere lì. E ovviamente sono...

Persio Pennesi, la sicurezza al centro del programma

Francesco Persio Pennesi è un volto conosciuto nel mondo dello sci. Avvocato - e maestro di sci con esperienze in Italia ed all’estero tra Bariloche, Valle Nevado, Aspen e St. Moritz -, ha concentrato le sue conoscenze lavorative sulla...