Bode Miller lancia la sfida

L'americano davanti a tutti nella seconda prova sulla Streif

Il messaggio di Bode è ben chiaro: se continua a gareggiare non è per fare il ‘fantoccio’ folkloristico che va in giro per il Circo Bianco a ‘far numeri’ sulle piste di gara. È un campione ed è in pista per vincere: l’ha fatto nella supercombinata di Wengen, ha poi disputato sempre sul Lauberhorn una grande discesa che se non fosse stato per un errore nella esse finale era certamente da podio, se non da vittoria. E sulla Streif, nella seconda prova cronometrata di oggi, è stato il più veloce davanti a Didier Cuche, uno che non scherza neanche al bar con gli amici, figuriamoci nelle prove della discesa libera più difficile del mondo. Terzo tempo per lo sloveno Andrej Sporn, un atleta che piano piano inizia a farsi vedere nelle zone alte della classifica e prima o poi piazzerà la zampata. Seguono Svindal, Scheiber e Walchhofer. Il migliore degli azzurri è stato Christof Innerhofer, con il nono tempo a pari merito con il francese Theaux. Più indietro Werner Heel in ventesima posizione e Patrick Staudacher in ventottesima posizione. Nel pomeriggio il nostro inviato Luca Giaccone raggiungerà Kitzbuehel per raccontarvi ‘live la tre giorni di gare del Hehnenkamm Rennen 2010.

Altre news

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

Trentino, nello staff arrivano Menegalli e Ferrari

l settore sci alpino del Comitato Trentino della Fisi ha un nuovo staff tecnico per la stagione sportiva 2022/2023. Il riconfermatissimo direttore tecnico Matteo Guadagnini, con una rilevante esperienza internazionale, ha creato un nuovo gruppo di lavoro con allenatori...

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...